Cassandra Clare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cassandra Clare al WonderCon 2013.

Cassandra Clare, nome d'arte di Judith Rumelt (Teheran, 27 luglio 1973), è una scrittrice statunitense, autrice di romanzi fantasy, nota per i libri che raccontano le avventure degli Shadowhunters, cacciatori di demoni.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Teheran (Iran) da genitori statunitensi trascorse la maggior parte della propria infanzia viaggiando per il mondo con la sua famiglia, inclusa una gita da bambina attraverso l'Himalaya, dove passò un mese praticamente vivendo nello zaino del padre. Visse in Francia, Inghilterra e Svizzera prima dei dieci anni. Stabilitasi negli USA, a Los Angeles, completò qui gli studi presso la Windward School e lavorò come giornalista dividendosi tra la California e New York in vari giornali e tabloid di spettacolo come "The Hollywood Reporter".[1]

Nel 2004, Cassandra Clare comincia a lavorare al primo libro della saga Shadowhunters, Shadowhunters - Città di ossa (City of Bones), ispirato dal paesaggio urbano di Manhattan. In America viene pubblicato da Simon & Schuster nel 2007 e nello stesso anno dalla Mondadori in Italia. Shadowhunters - Città di ossa, un fantasy contemporaneo rotante attorno ai personaggi Clary Fray, Jace Wayland e Simon Lewis, diventa un New York Times bestseller appena uscito. Shadowhunters - Città di cenere e Shadowhunters - Città di vetro completarono la trilogia. Il quarto libro, Shadowhunters - Città degli angeli caduti, è stato pubblicato il 5 aprile 2011[2] e segna l'inizio del secondo ciclo degli Shadowhunters, che include altri due libri dal titolo Shadowhunters - Città delle anime perdute e Shadowhunters - Città del fuoco celeste.

Nel 2009 la Clare annuncia una nuova serie di preludio chiamata Shadowhunters - Le origini (The Infernal Devices), posta nello stesso universo di Shadowhunters, ma nell'epoca vittoriana. Questa serie è formata da tre libri: L'angelo (Clockwork Angel), pubblicato negli USA il 31 agosto 2010 e in Italia il 7 giugno 2011; Il principe (Clockwork Prince), pubblicato negli USA il 6 dicembre 2011 e in Italia il 5 giugno 2012, e La principessa (Clockwork Princess), pubblicato negli USA il 19 marzo 2013 e in Italia 23 luglio 2013 .[3]

Entrambe le serie sono state tradotte in numerose lingue, tra cui tedesco, francese, spagnolo, portoghese, polacco, ceco, finlandese, danese, catalano e turco. La Costantin Film ha inoltre acquistato i diritti d'autore di tutti i libri pubblicati: il primo film Shadowhunters - Città di ossa, diretto da Harald Zwart, è uscito nell'agosto 2013, con protagonisti Lily Collins nel ruolo di Clary Fray, Jamie Campbell Bower nel ruolo di Jace Wayland e Jonathan Rhys-Meyers nel ruolo Valentine Morgenstern. La casa di produzione aveva in cantiere dei sequel, ma lo scarso successo ottenuto dal primo film ne ha bloccato la produzione; il tutto è ripartito a ottobre 2014, quando la Constantin Film ha annunciato la trasposizione dei romanzi in una serie televisiva, intitolata Shadowhunters - The Mortal Instruments, che inizierà a essere prodotta a giugno 2015 e sarà trasmessa dall'emittente ABC a partire da gennaio 2016.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Shadowhunters (The Shadowhunters Chronicles)[modifica | modifica wikitesto]

La serie Shadowhunters è al momento composta da 4 serie e 2 "companion books".

I 2 "companion books" sono: Le cronache di Magnus Bane (10 racconti pubblicati in e-book, poi in raccolta in cartaceo) e Le cronache dell'Accademia Shadowhunters (10 racconti pubblicati, per ora, solo in e-book).

Shadowhunters (The Mortal Instruments)[modifica | modifica wikitesto]

  1. Shadowhunters - Città di ossa, 2007 (City of Bones, 2007) ISBN 978-88-04-56874-2
  2. Shadowhunters - Città di cenere, 2008 (City of Ashes, 2008) ISBN 978-88-04-58227-4
  3. Shadowhunters - Città di vetro, 2009 (City of Glass, 2009) ISBN 978-88-04-60584-3
  4. Shadowhunters - Città degli angeli caduti, 2011 (City of Fallen Angels, 2011) ISBN 978-88-04-61332-9
  5. Shadowhunters - Città delle anime perdute, 2012 (City of Lost Souls, 2012) ISBN 978-88-04-62207-9
  6. Shadowhunters - Città del fuoco celeste, 2014 (City of Heavenly Fire, 2014)

Esiste anche un extra, corrispondente al volume 6.1 della serie, disponibile solamente in e-book e in lingua originale: è un racconto inedito di 19 pagine dal titolo City of Heavenly Fire: Snippets.

Fanno parte della saga Shadowhunters anche:

  • Shadowhunters - Il Codice, 2013 (The Shadowhunter's Codex, 2013), scritto con il marito Joshua Lewis, è un approfondimento della saga e il manuale degli Shadowhunter.
  • Shadowhunters - Pagine rubate, 2012 (Five Stories about "The Mortal Instruments" World), una raccolta di brevi racconti o scritti inediti (Il primo bacio, A mio figlio Jace, L’atto di cadere, Questione di potere, Una trasformazione oscura) che aggiungono prospettive e sguardi nuovi su alcuni aspetti e fatti accaduti nella serie. Pubblicato nel novembre 2012, è stato pubblicato solo come e-book.

Shadowhunters - Le origini (The Infernal Devices)[modifica | modifica wikitesto]

  1. L'angelo, 2011 (Clockwork Angel, 2010) ISBN 978-88-04-61009-0
  2. Il principe, 2012 (Clockwork Prince, 2011) ISBN 978-88-04-61672-6
  3. La principessa, 2013 (Clockwork Princess, 2013) ISBN 978-88-04-63301-3

Shadowhunters - The Dark Artifices[modifica | modifica wikitesto]

Il ciclo è ambientato a Los Angeles e seguirà le vicende di Julian Blackthorn e Emma Carstairs cinque anni dopo le vicende narrate in Città del fuoco celeste.

  1. Lady Midnight, 8 marzo 2016 (in Italia arriverà nell'estate 2016)
  2. Prince of Shadows
  3. The Queen of Air and Darkness

Shadowhunters - The Last Hours[modifica | modifica wikitesto]

Ultimo ciclo che completerà la serie degli Shadowhunters; seguito de Le Origini, ambientata nel 1903 narra le vicende della generazione successiva dei Cacciatori londinesi.

  1. Chain of Thorns
  2. Chain of Gold
  3. Chain of Iron

Le cronache dell'Accademia Shadowhunters (Tales From the Shadowhunter Academy)[modifica | modifica wikitesto]

La serie, scritta insieme a Sarah Rees Brennan, Robin Wasserman e Maureen Johson, è divisa in dieci episodi che raccontano le avventure dell'Accademia Shadowhunters.

(Nell'elenco che segue è indica la data di pubblicazione in Italia e le pagine presenti nell'edizione e-book italiana)

  1. Benvenuti in Accademia (Welcome to Shadowhunter Academy), 30 marzo 2015, 44 pagine - Con Sarah Rees Brennan
  2. L'Herondale scomparso (The Lost Herondale), 30 aprile 2015, 39 pagine - Con Robin Wasserman
  3. Il demone di Whitechapel (The Whitechapel Fiend, 2015), 30 maggio 2015, 51 pagine - Con Maureen Johnson
  4. Soltanto ombre (Nothing but Shadows, 2015), 30 giugno 2015, 47 pagine - Con Sarah Rees Brennan
  5. Il male che abbiamo (The Evil We Love), 30 luglio 2015 - Con Robin Wasserman
  6. Pale Kings and Prince, 30 agosto 2015
  7. Bitter of Tongue, 30 settembre 2015
  8. The Fiery Trial, 30 ottobre 2015
  9. Born to Endless Night, 30 novembre 2015
  10. Angels Twice Descending, 30 dicembre 2015

Le cronache di Magnus Bane (The Bane Chronicles)[modifica | modifica wikitesto]

La serie, scritta insieme a Maureen Johnson e Sarah Rees Brennan, è divisa in dieci episodi che raccontano le avventure dello stregone Magnus Bane. Sono stati pubblicati mensilmente, eccetto il decimo racconto, reso disponibile tre mesi dopo il nono. Disponibile inizialmente solo in formato e-book, l'11 novembre 2014 negli Stati Uniti è uscita la raccolta delle dieci storie, più una inedita, in un unico libro formato cartaceo dal titolo omonimo, che presenta 10 pagine illustrate, una per ogni storia, esclusa quella inedita. Lo stesso giorno il libro ha visto la pubblicazione anche in Italia, dove è stata ritardata dalla Mondadori, che l'aveva inizialmente prevista per il 6 maggio, in modo da poter includere l'ultima storia.

(Nell'elenco che segue è indicata la data di pubblicazione in Italia e le pagine presenti nell'edizione in e-book italiana)

  1. Cosa accadde in Perù (What Really Happened in Peru), 24 giugno 2013, 46 pagine
  2. La fuga della Regina (The Runaway Queen), 9 luglio 2013, 40 pagine
  3. Vampiri, scones ed Edmund Herondale (Vampires, Scones and Edmund Herondale), 6 agosto 2013, 44 pagine
  4. L'erede di mezzanotte (The Midnight Heir), 3 settembre 2013, 45 pagine
  5. L'origine dell'Hotel Dumort (The Rise of the Hotel Dumort), 10 ottobre 2013, 44 pagine
  6. Alla ricerca di Raphael Santiago (Saving Raphael Santiago), 5 novembre 2013, 44 pagine
  7. La caduta dell'Hotel Dumort (Fall of the Hotel Dumort), 5 dicembre 2013, 43 pagine
  8. Un regalo di compleanno per Alec (What to Buy the Shadowhunters Who Has Everything (And Who You're Not Officially Dating Anyway)), 2 gennaio 2014, 37 pagine
  9. L'ultima sfida dell'Istituto di New York (The Last Stand of the New York Institute), 8 febbraio 2014, 47 pagine
  10. Il corso di un amor cortese (e dei primi appuntamenti) (The Course of True Love (and First Dates)), 14 maggio 2014, 39 pagine
  11. Un racconto inedito: La segreteria telefonica di Magnus Bane (An Esclusive Bonus Story: The Voicemail of Magnus Bane), 11 novembre 2014, 13 pagine (presente solo nell'edizione cartacea)

Magisterium[modifica | modifica wikitesto]

Serie scritta con Holly Black e composta dai seguenti volumi:

  1. L'anno di ferro, 2014 (The Iron Trial, 2014)
  2. Il guanto di rame, ottobre-novembre 2015 (The Copper Gauntlet, 1° settembre 2015)
  3. The Cosmos Blade, 2016
  4. The Goldeb Boy, 2016
  5. The Enemy of Death, 2017

Short fiction[modifica | modifica wikitesto]

  • "The Girl's Guide to Defeating the Dark Lord", Turn the Other Chick, ed. Esther Friesner, Baen Books (2005)
  • "Charming", So Fey, ed. Steve Berman, Haworth Press (2007)
  • "Graffiti", Magic in the Mirrorstone, ed. Steve Berman, Mirrorstone Books (2008)
  • "Other Boys", The Eternal Kiss, ed. Trisha Telep, Running Press (2009)
  • "The Mirror House", Vacations from Hell, ed. Farrin Jacobs, HarperCollins (2009)
  • "I Never", Geektastic, ed. Holly Black and Cecil Castelucci, Little, Brown (2009)
  • "Cold Hands", ZVU: Zombies Versus Unicorns, ed. Holly Black and Justine Larbalestier, Simon and Schuster (2010)

Fan fiction[modifica | modifica wikitesto]

  • The Draco Trilogy (Harry Potter)[4]
  • The Very Secret Diaries (The Lord of the Rings)[5]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Shadowhunters - Città di ossa[modifica | modifica wikitesto]

  • A New York Times Bestseller
  • 2010 Georgia Peach Book Awards for Teen Readers[6]
  • Finalist for the Locus Award for Best First Novel of 2007
  • An American Library Association Teens Top Ten Award winner, 2008[7]
  • Winner of The 2010 Abraham Lincoln Illinois High School Book Award[8]
  • Winner of the 2010 Pacific Northwest Library Association Young Reader’s Choice Award[9]
  • A Texas TAYSHAS title 2010[10]
  • Shortlisted for the 2010 Evergreen Young Adult Book Award[11]
  • Shortlisted for The 2010 Colorado Blue Spruce Young Adult Book Award[12]
  • Shortlisted for The North Carolina School Library Media Association Young Adult Book Award[13]
  • Grand Canyon Reader Award Nominee (Teen) 2010[14]
  • Iowa High School Book Award Nominee 2009-2010[15]
  • North Carolina YA Book Award Nominee 2009-2010[16]
  • New Hampshire Flume Teen Reader’s Choice Award Nominee, 2010[17]
  • Nevada Young Readers’ Award Nominee 2010[18]
  • Ohio Buckeye Teen Book Award Nominee, 2009[19]
  • Oregon Young Adult Network Book Rave Reading List Title 2008[20]
  • South Carolina Young Adult Book Award Nominee 2009-2010[21]
  • Shortlisted for the Coventry Inspiration Book Awards[22]

Shadowhunters - Città di cenere[modifica | modifica wikitesto]

  • A New York Times bestseller
  • A USA Today bestseller
  • An American Library Association Teens Top Ten Award winner, 2009
  • 2010 International Reading Association (IRA) Young Adults’ Choice Title

Shadowhunters - Città di vetro[modifica | modifica wikitesto]

  • A New York Times Bestseller
  • A USA Today Bestseller
  • A Wall Street Journal Bestseller
  • A Publisher’s Weekly Bestseller
  • An Indie Bound Bestseller
  • A Children’s Book Council Teen Choice Book of the Year Finalist for 2010
  • An American Library Association Teens Top Ten Award winner, 2010

Shadowhunters - Città degli angeli caduti[modifica | modifica wikitesto]

  • A #1 New York Times Bestseller
  • A #1 Wall Street Journal Bestseller
  • A Publisher’s Weekly Bestseller
  • A USA Today Bestseller
  • A Publisher’s Weekly Bestseller
  • A Bookseller Bestseller
  • A #1 bestseller in Australia and New Zealand

Shadowhunters - Le origini. L'angelo[modifica | modifica wikitesto]

  • Winner of the 2011 YALSA Teens Top Ten Awawrd
  • Winner of the 2011 Silver Inky Award
  • A #1 New York Times Bestseller
  • A #1 Globe and Mail Bestseller
  • A Wall Street Journal Bestseller
  • A Los Angeles Times Bestseller
  • A Publisher’s Weekly Bestseller
  • A USA Today Bestseller
  • An Indie Bound Bestseller
  • A New Atlantic Independent Booksellers Association Bestseller
  • A Southern Indie Bestseller List Bestseller
  • Nominated for Romantic Times’ Best YA Novel of 2010
  • A 2011 Rita Award Finalist
  • Selected for the Winter 2010-2011 Kids’ Indie Next List – Inspired Recommendations for Kids from Indie Booksellers
  • Indigo Books Top 10 of 2010: Teen Fiction
  • One of Barnes and Noble’s Top Ten Teen Books of 2010
  • Nominated for Goodreads’ Favorite Book of 2010
  • One of Kansas City Star’s Top 100 Books of 2010
  • A VOYA Perfect Ten

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Author's bio at Sony.com.
  2. ^ City of Fallen Angels (Mortal Instruments, #4) in goodreads.com, 2009. URL consultato il 23 settembre 2009.
  3. ^ The Infernal Devices: FAQ, 2013. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  4. ^ The Times article on The Draco Trilogy
  5. ^ Author's Bio at LookingGlassReview.com
  6. ^ 2010 Georgia Peach Book Award for Teen Readers Winner Announced, Georgia Library Media Association. URL consultato il 1º luglio 2010.
  7. ^ The 2008 Teens’ Top Ten, Young Adult Library Services Association. URL consultato il 30 luglio 2010.
  8. ^ Illinois' High School Readers' Choice Award, Illinois School Library Media Association. URL consultato il 30 luglio 2010.
  9. ^ Pacific Northwest Library Association Young Reader's Choice Award, Pacific Northwest Library Association. URL consultato il 30 luglio 2010.
  10. ^ Texas TAYSHAS title 2010, Texas Library Association. URL consultato il 30 luglio 2010.
  11. ^ Evergreen Young Adult Book Award, King County Library System. URL consultato il 30 aprile 2010.
  12. ^ Colorado Blue Spruce Young Adult Book Award, Colorado Blue Spruce Young Adult Book World. URL consultato il 30 luglio 2010.
  13. ^ NCSLMA YA Book Award, North Carolina School Library Media Association. URL consultato il 30 luglio 2010.
  14. ^ Grand Canyon Reader Award, Grand Canyon Reader Award. URL consultato il 2010-03 31.
  15. ^ Iowa High School Book Award Nominee, Iowa Association of School Librarians. URL consultato il 31 luglio 2010.
  16. ^ North Carolina YA Booklist, NCSLMA. URL consultato il 31 luglio 2010.
  17. ^ NH Teen Reader's Choice Awards, New Hampshire Library Association. URL consultato il 31 luglio 2010.
  18. ^ Nevada Young Reader's Award, Nevada Library Association. URL consultato il 31 luglio 2010.
  19. ^ Teen Buckeye Book Award, Buckeye Children's Book Award. URL consultato il 31 dicembre 2009.
  20. ^ Oregon Young Adult Network Book Rave List, Oregon Library Association. URL consultato il 31 luglio 2010.
  21. ^ SCASL Young Adult Book Awards, South Carolina Association of School Librarians. URL consultato il 31 luglio 2010.
  22. ^ Coventry Inspiration Book Awards, Coventry City Council. URL consultato il 31 luglio 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN15972535 · LCCN: (ENn2006017279 · ISNI: (EN0000 0000 5068 8131 · GND: (DE133854140 · BNF: (FRcb158762778 (data)