Shadowhunters

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima serie televisiva, vedi Shadowhunters (serie televisiva).
Logo italiano della serie

Shadowhunters o The Mortal Instruments - Shadowhunters è una saga di romanzi urban fantasy, scritta da Cassandra Clare e ambientata a Brooklyn, pubblicata tra il 2007 e il 2014. Tra il 2010 e il 2013 l'autrice ha pubblicato una trilogia prequel, Shadowhunters - Le origini (in inglese The Infernal Devices), incentrata sulla figura di Tessa Gray, mentre nel 2016 è iniziata la pubblicazione della trilogia Shadowhunters - Dark Artifices, che ha come protagonista Emma Carstairs, già comparsa in Shadowhunters - Città del fuoco celeste.

I libri[modifica | modifica wikitesto]

The Mortal Instruments[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicato in inglese il 27 marzo 2007[1], in italiano il 6 novembre 2007.
Pubblicato in inglese il 25 marzo 2008[2], in italiano il 9 settembre 2008.
Pubblicato in inglese il 24 marzo 2009[3], in italiano il 1º settembre 2009.
Pubblicato in inglese il 5 aprile 2011[4], in italiano il 25 ottobre 2011.
Pubblicato in inglese l'8 maggio 2012[5], in italiano il 16 ottobre 2012.
Pubblicato in inglese il 27 maggio 2014[6], in italiano l'8 luglio 2014[7].

The Infernal devices[modifica | modifica wikitesto]

  • Shadowhunter - Le origini: L'angelo
  • Shadowhunter - Le origini: Il Principe
  • Shadowhunter - Le origini: La Principessa

Le cronache dell'accademia Shadowhunters[modifica | modifica wikitesto]

  • Benvenuti in Accademia Pubblicato: 30 marzo 2015
  • L'Herondale scomparso Pubblicato: 30 aprile 2015
  • Il demone di Whitechapel Pubblicato: 30 maggio 2015
  • Soltanto ombre Pubblicato: 30 giugno 2015
  • Il male che abbiamo Pubblicato: 30 luglio 2015
  • Pallidi re, guerrieri e principi Pubblicato: 30 agosto 2015
  • Dove si ignora vecchiaia ed amarezza Pubblicato: 30 settembre 2015
  • La prova del fuoco Pubblicato: 30 ottobre 2015
  • Nascono alcuni ad infinita notte Pubblicato: 30 novembre 2015
  • Angeli che due volte discesero Pubblicato: 30 dicembre 2015

Le cronache di Magnus Bane[modifica | modifica wikitesto]

  • Cosa accadde in Perù Pubblicato: 24 giugno 2013
  • La fuga della regina Pubblicato: 9 luglio 2013
  • Vampiri, scones ed Edmund Herondale Pubblicato: 6 agosto 2013
  • L'erede di mezzanotte Pubblicato: 3 settembre 2013
  • L'origine dell'Hotel Dumort Pubblicato: 10 ottobre 2013
  • Alla ricerca di Raphael Santiago Pubblicato: 5 novembre 2013
  • La caduta dell'Hotel Dumort Pubblicato: 5 dicembre 2013
  • Un regalo di compleanno per Alec Pubblicato: 2 gennaio 2014
  • L'ultima sfida dell'Istituto di New York Pubblicato: 8 febbraio 2014
  • Il corso di un amor cortese (e dei primi appuntamenti) Pubblicato: 14 maggio 2014

The last Hours[modifica | modifica wikitesto]

  • The Last Hours vol. 1: La catena d’oro
  • The Last Hours vol. 2: La catena di ferro

The eldest curses[modifica | modifica wikitesto]

  • The eldest curses: La mano scarlatta
  • The eldest curses: Il libro bianco perduto

Dark Artifices[modifica | modifica wikitesto]

Altre pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Shadowhunters - Il codice (The Shadowhunter's Codex)
Pubblicato in inglese il 29 ottobre 2013[8], in italiano il 26 novembre 2013.
  • Shadowhunters - Pagine rubate (Five Stories about "The Mortal Instruments" World)
Pubblicato in inglese nel 2012, in italiano il 20 novembre 2012. Si tratta di una raccolta di cinque storie brevi (Il primo bacio, A mio figlio Jace, L'atto di cadere, Questione di potere e Una trasformazione oscura), disponibile in formato e-book e nella nuova edizione uscita nel dicembre 2019.[9]

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Clarissa Adele Fray: una Cacciatrice cresciuta come "mondana", ovvero umana o civile, dalla madre Jocelyn.
  • Jonathan Christopher Herondale: vive con i Lightwood nell'Istituto di New York dopo che il padre Michael Wayland morì quando lui aveva dieci anni.
  • Simon Lewis: è membro, insieme agli amici Eric, Matt e Kirk, di una band che cambia continuamente nome.
  • Isabelle Sophia Lightwood: È un'abile e affascinante shadowhunter, la sua collana è in grado di percepire le presenze demoniache di tutti i tipi.
  • Alexander Gideon Lightwood: è il compagno in battaglia di Jace, e la sua arma prediletta è l'arco.
  • Magnus Bane: sommo Stregone di Brooklyn.
  • Maxwell Joseph Lightwood: fratello minore di Alexander e di Isabelle.
  • Luke Garroway: un tempo era un Cacciatore prima di essere trasformato in un licantropo, è il compagno di Jocelyn.
  • Jocelyn Fray: la madre di Clary.
  • Valentine Morgenstern: padre di Clary, è stato il principale responsabile della Rivolta.
  • Jonathan Christopher Morgenstern
  • Maia Roberts: una ragazza licantropo morsa dal suo ex ragazzo Jordan quando questi subì per la prima volta la sua mutazione.
  • Jordan Kyle: un lupo mannaro membro del Praetor Lupus, che aiuta Nascosti neofiti ad ambientarsi e vivere come tali.
  • Raphael Santiago: il vampiro responsabile della trasformazione di Simon.
  • James Carstairs: uno shadowhunter ed ex Fratello Silente.
  • Tessa Gray
  • Tessa: un ibrido mutaforma
  • William Owen Herondale: uno Shadowhunter del diciannovesimo secolo.
  • Charlotte Fairchild: la prima donna diventata console.
  • Henry Branwell: vive nell'istituto di Londra a fine 1800 con la Moglie Charlotte Fairchild.
  • Gabriel Lightwood
  • James Herondale
  • Lucie Herondale

Membri del Mondo Invisibile[modifica | modifica wikitesto]

  • Shadowhunters: prendono il nome dal primo della specie, Jonathan Shadowhunter, e sono cacciatori di demoni, metà uomini e metà angeli, creati quando gli uomini stavano per essere distrutti dalle invasioni di demoni provenienti da altre dimensioni. Un crociato invocò l'angelo Raziel, che mescolò in una coppa il proprio sangue con quello umano e lo fece bere agli uomini. Coloro che bevvero il sangue dell'angelo divennero cacciatori di demoni, e così i loro figli. Vengono anche chiamati "Nephilim".
  • Nascosti: metà umani e metà demoni, si distinguono in quattro categorie, cioè vampiri (Figli della Notte), lupi mannari (Figli della Luna), Popolo Fatato e stregoni (Figli di Lilith). I Nascosti convivono in pace con gli Shadowhunter a seguito degli Accordi, una sorta di trattato di pace firmato tra Shadowhunter e Nascosti, secondo il quale gli Shadowhunter non possono uccidere i Nascosti a meno che questi non mettano in pericolo gli umani (mondani).
    • Vampiri: si nutrono di sangue, in particolar modo quello umano. Sono molto belli, ma sono tecnicamente dei cadaveri: il loro cuore non batte e non respirano, ma questa condizione assicura loro l'immortalità, a meno che qualcosa non li uccida. I vampiri non si riproducono se non tramite morso, e alla luce solare bruciano; inoltre non possono pronunciare il nome di Dio (a parte quelli molto vecchi e potenti).
    • Licantropi: nemici naturali dei vampiri, possono trasformarsi, completamente o parzialmente, in lupi, e soffrono molto per le ferite inferte da armi d'argento. Possono avere figli sia fra di loro, sia con gli umani, e in tal caso il nascituro sarà un licantropo, mentre, con uno Shadowhunter, il nascituro sarà un Nephilim perché il sangue dell'angelo Raziel è predominante. Il loro morso può infettare gli umani o gli Shadowhunter.
    • Stregoni: sono ibridi uomo-demone che non invecchiano. Si contraddistinguono per un marchio demoniaco, ovvero una deformità o caratteristica fisica particolare ereditata dal demone genitore: in certi casi è lieve, come gli occhi di un colore insolito o un'altezza particolarmente spiccata, ma può anche consistere in ali di drago o zampe palmate al posto delle mani. Sanno usare la magia e sono sterili.
    • Fate: membri del Popolo Fatato, ne esistono numerose sottospecie, ma tutte vivono centinaia di anni, sono infide, e vulnerabili al ferro ed al sale. Possono avere figli con gli umani o con gli Shadowhunter. Sono un incrocio tra angeli e demoni. Il sangue angelico impedisce loro di mentire, ma sono molto abili ad aggirare le domande.
  • Demoni: figli di Lilith che arrivano nel nostro mondo tramite dei portali, possono essere feriti o uccisi solo da armi munite di Marchi o lame angeliche.
  • Dimenticati: umani che ricevono i Marchi degli Shadowhunter ma, non essendo Shadowhunter, impazziscono. Obbediscono a chi li marchia, ma vivono molto poco e sono molto pericolosi.
  • Conclave/Enclave: è il centro del potere degli Shadowhunter e ha sede ad Alicante, nello stato di Idris. Fa sì che vengano rispettati gli Accordi e controlla che gli Shadowhunter rispettino le leggi, in caso contrario vengono puniti. A capo del Conclave c'è un Console.

Adattamenti[modifica | modifica wikitesto]

Del primo libro è stato realizzato un graphic novel in lingua inglese, pubblicato mensilmente da Th3rd World a partire da settembre 2012[10]: la storia, in nove parti, è adattata da Mike Raicht, illustrata da Nicole Virella e Val Freire, e colorata da Jeremy Mohler[11]. La graphic novel è stata pubblicata online nella sua interezza il 6 agosto 2013.

Nel 2010 la Costantin Features, insieme a Screen Gems e Unique Features, ha acquistato i diritti cinematografici dei libri[12]. Il primo film, Shadowhunters - Città di ossa, diretto da Harald Zwart, è uscito nelle sale cinematografiche il 23 agosto 2013, con protagonisti Lily Collins nel ruolo di Clary Fray e Jamie Campbell Bower in quello di Jace Wayland[13]. La Constantin ha annunciato che la produzione del seguito, Città di cenere, sarebbe iniziata a fine 2013, ma questa è stata poi rinviata al 2014[14] e infine definitivamente cancellata.

A ottobre 2014, la Constantin Film ha annunciato la trasposizione dei romanzi in una serie televisiva per Freeform, nuovo nome di ABC Family, intitolata Shadowhunters, le cui riprese sono iniziate il 25 maggio 2015 e si sono concluse a ottobre[15][16]. La serie è stata trasmessa per la prima volta il 12 gennaio 2016. Clary Fray è interpretata da Katherine McNamara, Jace Herondale da Dominic Sherwood, Isabelle (Izzy) Lightwood da Emeraude Toubia, Alexander (Alec) Lightwood da Matthew Daddario e Magnus Bane da Harry Shum Jr..

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) CITY OF BONES by Cassandra Clare, su kirkusreviews.com, 24 giugno 2010. URL consultato il 26 marzo 2013.
  2. ^ (EN) CITY OF ASHES by Cassandra Clare, su kirkusreviews.com, 20 maggio 2010. URL consultato il 26 marzo 2013.
  3. ^ (EN) CITY OF GLASS by Cassandra Clare, su kirkusreviews.com, 20 maggio 2010. URL consultato il 26 marzo 2013.
  4. ^ (EN) City of Fallen Angels Book Trailer! YAY!, 9 marzo 2011. URL consultato il 26 marzo 2013.
  5. ^ (EN) CITY OF LOST SOULS by Cassandra Clare, su kirkusreviews.com, 30 maggio 2012. URL consultato il 26 marzo 2013.
  6. ^ (EN) ‘The Mortal Instruments: City of Heavenly Fire’ placeholder cover: “Who will survive?”, 27 settembre 2013. URL consultato il 26 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2013).
  7. ^ Shadowhunters - Città del fuoco celeste, il primo capitolo in anteprima, 12 giugno 2014. URL consultato il 19 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 19 giugno 2014).
  8. ^ (EN) Cover Reveal: THE SHADOWHUNTER’S CODEX, 6 febbraio 2013. URL consultato il 26 marzo 2013.
  9. ^ Shadowhunters. Pagine rubate, di Cassandra Clare, 23 novembre 2012. URL consultato il 22 marzo 2013.
  10. ^ (EN) TH3RD WORLD To Adapt THE MORTAL INSTRUMENTS To Comic Books, 25 agosto 2009. URL consultato il 24 marzo 2013.
  11. ^ (EN) The Mortal Instruments, su th3rdworld.com. URL consultato il 24 marzo 2013 (archiviato dall'url originale l'11 marzo 2013).
  12. ^ (EN) Screen Gems Positioning CITY OF BONES as the First Film in a MORTAL INSTRUMENTS Franchise, 6 ottobre 2010. URL consultato il 18 ottobre 2014.
  13. ^ (EN) Constantin boards Clare, Black project: 'The Iron Trial' centers on boy magician, 20 aprile 2012. URL consultato il 18 ottobre 2014.
  14. ^ (EN) ‘Mortal Instruments: City of Ashes’ Set to Shoot in 2014, 23 ottobre 2013. URL consultato il 18 ottobre 2014.
  15. ^ (EN) MIPCOM: 'The Mortal Instruments' to Return as TV Series, 12 ottobre 2014. URL consultato il 18 ottobre 2014.
  16. ^ (EN) Shadowhunters - Officially Ordered to Series, 30 marzo 2015. URL consultato il 5 aprile 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]