Camilla Sjoberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Camilla Sjoberg
Altezza175[1] cm
Misure91-61-91[1]
Taglia36[1] (UE) - 6[1] (US)
Scarpe38[1] (UE) - 7,5[1] (US)
OcchiVerdi
CapelliCastani

Camilla Sjoberg (Skövde, 17 aprile 1976[2]) è una modella, showgirl, attrice e disc jockey svedese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce nel Sud della Scandinavia, dove fino all'età di ventuno anni lavora come parrucchiera in un suo negozio a Karlsborg, in Svezia; poi, stanca della vita di provincia, decide di trasferirsi in California, a Walnut Creek, guadagnandosi da vivere come babysitter. Qui negli Stati Uniti, viene notata in un hotel di San Francisco da un talent scout italiano, il quale nel 1998 la porta a Milano e le fa intraprendere la carriera di modella.[2] In Europa la ragazza diventa immediatamente testimonial di molte campagne pubblicitarie, legate al mondo della moda e non.[3] Posa inoltre per vari servizi fotografici di nudo femminile su riviste settoriali e mensili maschili,[4] e partecipa alla realizzazione di alcuni calendari sexy.[5][6]

Intanto nel 2003 approda in televisione come una della showgirl di Torno sabato... e tre, programma del sabato sera di Rai 1 condotto da Giorgio Panariello.[4] Sempre sul piccolo schermo, nel 2005 diventa una delle veejay della trasmissione musicale di Rai 2 CD Live,[2][3][4] mentre nel 2007 è nel cast del programma di Cochi e Renato Stiamo lavorando per noi, sulla medesima rete. Negli stessi anni è anche una delle inviate di Dahlia TV. In mezzo a tutto ciò, nel 2006 debutta come attrice al cinema, come coprotagonista del film di Renato Pozzetto Un amore su misura,[3][4] presentato al Festival di Roma. Sul grande schermo prende parte poi anche alla commedia Un'estate ai Caraibi di Carlo Vanzina. Oltre alla professione di modella ed attrice, è anche una deejay, esibendosi in DJ set nei locali e nelle discoteche.[4]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Programmi TV[modifica | modifica wikitesto]

Agenzie[modifica | modifica wikitesto]

La modella ha lavorato per le seguenti agenzie:[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g (EN) Camilla Sjoberg, su Fashion Model Directory, Fashion One Group.
  2. ^ a b c Ilaria Bellantoni, Generazione veejay – Camilla Sjoberg, in Max, giugno 2005, 154-160.
  3. ^ a b c Camilla Sjoberg, bellezza nordica [collegamento interrotto], su unionesarda.it, 26 dicembre 2008.
  4. ^ a b c d e *House Sweet House* - In consolle dj show girl Camilla Sjoberg, su partynight.it, 21 luglio 2006.
  5. ^ Calendario Ferroli 2007, su cal.ferroli.it.
  6. ^ Calendario In The Mood 2008, su enricoricciardi.it (archiviato dall'url originale il 6 giugno 2012).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]