Camilla Luddington

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Camilla Luddington - 2014.jpg

Camilla Anne Luddington (Ascot, 15 dicembre 1983) è un'attrice britannica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata ad Ascot, nel Berkshire, ha studiato presso un istituto femminile e successivamente ha frequentato l'American School In England a Thorpe, nella contea di Surrey. A 19 anni rimane orfana della madre e così insieme al padre, ai due fratelli maggiori e alla sorella si trasferisce negli Stati Uniti e inizia a frequentare la Susquehanna University in Pennsylvania. Dopo sei mesi lascia l'università e si trasferisce alla New York Film Academy. Finiti gli studi, Camilla ritorna in Inghilterra per poi trasferirsi a Los Angeles.

Dopo piccole partecipazioni televisive, ottiene la fama internazionale grazie al ruolo di Kate Middleton nel film TV di Lifetime William & Kate - Una favola moderna.

Nel 2012 partecipa alla quinta stagione della serie televisiva Californication, nel ruolo della tata Lizzie, e ricopre il ruolo della fata Claudette nella quinta stagione di True Blood. Inoltre, viene annunciata l'entrata della Luddington nel cast della nona stagione di Grey's Anatomy.[1]

La Luddington ha inoltre prestato volto e voce a Lara Croft nel videogioco Tomb Raider, sviluppato da Crystal Dynamics e commercializzato nel 2013.[2] e nel suo sequel Rise of the Tomb Raider uscito nel 2015 su Xbox One e uscirà su PS4 verso la fine del 2016.

Il 26 Ottobre 2016 annuncia la sua prima gravidanza. L'11 aprile 2017 annuncia la nascita della sua prima figlia Hayden.

Ha attualmente una relazione con l'attore Matthew Alan.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Camilla Luddington nella nona stagione di Grey’s Anatomy, badtv.it. URL consultato il 29 luglio 2012.
  2. ^ (EN) Camilla Luddington is new Lara Croft, guardian.co.uk. URL consultato il 29 luglio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN176916457 · LCCN: (ENno2011128658