Cambio di gioco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cambio di gioco
The Game Plan Logo.svg
Logo originale
Titolo originale The Game Plan
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2007
Durata 110 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, sportivo
Regia Andy Fickman
Soggetto Jonathan Hales, Stephen Sommers
Sceneggiatura David Hayter, William Osborne, Stephen Sommers
Produttore Stephen Sommers
James Jacks
Kevin Misher
Sean Daniel
Casa di produzione Walt Disney Pictures
Fotografia Greg Gardiner
Montaggio Michael Jablow
Effetti speciali Nichole Millard, Kathryn Price
Musiche Jennifer Hawks
Scenografia James Edward Ferrell Jr.
Costumi Genevieve Tyrrell
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Cambio di gioco (The Game Plan) è un film commedia del 2007 diretto da Andy Fickman.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dwayne Johnson in una scena del film

Il giocatore di football americano Joe Kingman (Dwayne Johnson), spocchioso e pieno di sé, si ritrova davanti alla porta di casa Peyton (Madison Pettis), una bimba di 8 anni che dice di essere sua figlia, avuta da una relazione con una donna tempo addietro. Scoprirà presto che lei dice la verità, e per Joe si apre un mondo fatto di bambole e favole della buonanotte.

Con il passare del tempo Joe si affezionerà sempre più a Peyton, ma scoprirà un'amara verità: la bimba dice di essere arrivata accompagnata dalla madre, che era però morta in un incidente, e quindi lei è arrivata da Joe con le sue sole forze. Inoltre Peyton ha un'altra parente, la zia, che la credeva a Boston, e presto anche lei scoprirà il piano della piccola. Tutto si risolverà quando Peyton mangerà per errore delle noci, alle quali è allergica, e Joe mostrerà così un lato della sua personalità che la zia non conosceva.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato prodotto dalla Walt Disney Pictures, con la collaborazione della Mayhem Pictures e della Monkey Dance Productions.[1] Gli effetti speciali sono a cura della Intelligent Creatures,[2] mentre la Sportsrobe si è occupata dei costumi.[3] Le scene sono state girate completamente nel Massachusetts.[4] Il budget per il film ammonta a circa $ 22.000.000.[5]

Tagline[modifica | modifica wikitesto]

Le tagline per il film sono:[6]

  • Joe Kingman had the perfect game plan to win the championship... but first, he has to tackle one little problem.
  • He had the perfect game plan. There's just one little problem...

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito in diversi paesi, con titoli e date differenti:[7][8]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola nel primo week-end di apertura negli States ha guadagnato $ 22.950.971 e nel Regno Unito £ 767.143. In tutto negli USA ha incassato $ 90.636.983, nell'isola Britannica £ 3.860965, e nel resto del mondo $ 57.232.341, per un totale complessivo di $ 147.880.543.[5]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.imdb.com/title/tt0492956/companycredits?ref_=tt_dt_co#production
  2. ^ http://www.imdb.com/title/tt0492956/companycredits?ref_=tt_dt_co#specialEffects
  3. ^ http://www.imdb.com/title/tt0492956/companycredits?ref_=tt_dt_co#other
  4. ^ http://www.imdb.com/title/tt0492956/locations?ref_=tt_dt_dt
  5. ^ a b http://www.imdb.com/title/tt0492956/business?ref_=tt_dt_bus
  6. ^ http://www.imdb.com/title/tt0492956/taglines?ref_=tt_stry_tg
  7. ^ http://www.imdb.com/title/tt0492956/releaseinfo?ref_=tt_dt_dt#releases
  8. ^ http://www.imdb.com/title/tt0492956/releaseinfo?ref_=tt_dt_dt#akas
  9. ^ http://www.imdb.com/title/tt0492956/awards?ref_=tt_awd

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema