Cacatua sulphurea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cacatua crestagialla
Gelbwangenkakadu 8559.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 CR it.svg
Critico
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Psittaciformes
Famiglia Cacatuidae
Genere Cacatua
Specie C. sulphurea
Nomenclatura binomiale
Cacatua sulphurea
(Gmelin, 1788)

Il cacatua crestagialla (Cacatua sulphurea) è un uccello della famiglia delle Cacatuidae, di dimensioni leggermente minori rispetto agli altri cacatua congeneri e distinguibile per la cresta e le guance gialle. Il suo habitat comprende le Piccole Isole della Sonda, Sulawesi e Timor, compresa la zona di transizione di Wallace, nell'arcipelago malese. Si trova soprattutto nelle aree costiere ed evita le zone meno alberate. Lo si può trovare tuttavia nei sobborghi di alcune delle maggiori città dell'Australia settentrionale e orientale, come Sydney, Melbourne, Brisbane, e la specie è stata introdotta anche a Hong Kong, dove prospera.

Questa specie è considerata ora in "pericolo critico" dal momento che si stima siano rimasti 1500-7000 individui adulti in natura, ed è estinta in molte isole dell'areale originario. La causa principale è la cattura per la vendita come animali domestici, ma un altro fattore di rischio è la perdita delle foreste, non per le aree boscate in sé, poiché questo uccello preferisce zone aperte, quanto per la necessità di reperire alberi cavi adatti alla nidificazione. Sull'isola di Komodo questa specie è predata dai giovani Draghi di Komodo, che si arrampicano sugli alberi per raggiungere i cacatua, e questo rende ancora più precario lo stato di conservazione della specie.

Se ne conoscono quattro sottospecie:

Altre tre sottospecie potrebbero essere riconosciute a breve.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) BirdLife International 2008, Cacatua sulphurea, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2016.2, IUCN, 2016.
  • Animali da salvare (vol. 3) - Uccelli vol.1, pag.55, Cacatua crestagialla. 2016 National Geographic Partners, 2016 Photo Ark - Joel Sartore, Lisa Signorile.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Cacatua sulphurea, in Avibase - il database degli uccelli nel mondo, Bird Studies Canada.
Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli