CONCACAF Champions League 2018

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
CONCACAF Champions League 2018
2018 Scotiabank CONCACAF Champions League
Logo della competizione
Competizione CONCACAF Champions League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 53ª
Organizzatore CONCACAF
Date dal febbraio 2018
al maggio 2018
Partecipanti 16
Nazioni 8 o 9
Formula Eliminazione diretta
Sito Web concacaf.com
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2016-2017

La CONCACAF Champions League 2018 è la 53ª edizione della CONCACAF Champions League e la decima con questa denominazione. Il vincitore si qualifica alla Coppa del mondo per club FIFA 2018.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre partecipanti sono sedici, provenienti dalle tre associazioni regionali che compongono la CONCACAF: la North American Football Union, la Unión Centroamericana de Fútbol e la Caribbean Football Union. La federazione calcistica del Guatemala è stata sospesa dalla FIFA a causa delle ingerenze del governo, la CONCACAF ha quindi assegnato un ulteriore posto al Costa Rica in luogo della squadra guatemalteca.[1]

Le squadre, per poter partecipare al torneo, devono rispettare i criteri imposti dalla CONCACAF in materia di stadi. Se le squadre aventi diritto a partecipare non hanno uno stadio casalingo in grado di soddisfare i criteri richiesti, possono indicarne un altro a norma nel proprio paese. Se un club non riuscisse a trovare un impianto adeguato per la competizione sarebbe escluso dalla manifestazione.[2]

Le squadre sono inserite in un tabellone di tipo tennistico, tutti i turni sono a eliminazione diretta con incontri di andata e ritorno. In caso di parità nel risultato aggregato, il passaggio del turno è deciso applicando la regola dei gol fuori casa. Non saranno effettuati i tempi supplementari ma si deciderà il passaggio del turno attraverso i rigori.[3] Negli ottavi e nei quarti di finale il fattore campo è determinato dalla posizione sorteggiata nel tabellone, mentre nelle semifinali e in finale è determinato dai risultati dei turni precedenti.[3]

Date[modifica | modifica wikitesto]

Turno Sorteggio Andata Ritorno
Ottavi di finale 18 dicembre 2017
(Miami, USA)
20-22 febbraio 2018 27 febbraio-1 marzo 2018
Quarti di finale 6-8 marzo 2018 13-15 marzo 2018
Semifinali 3-5 aprile 2018 10-12 aprile 2018
Finale 17-19 aprile 2018 24-26 aprile 2018

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Nazione Club Qualificazione
Messico Messico
4 posti
Tigres UANL Campione Torneo Apertura 2016
América Finalista Torneo Apertura 2016
Chivas Campione Torneo Clausura 2017
Club Tijuana Primo nella classifica aggregata 2016-2017[4]
Stati Uniti Stati Uniti
4 posti
Seattle Sounders Campione MLS 2016
Dallas Vincitore MLS Supporters' Shield 2016 e vincitore U.S. Open Cup 2016
N.Y. Red Bulls Vincitore Eastern Conference MLS 2016
Colorado Rapids Secondo nella MLS 2016[5]
Costa Rica Costa Rica
1+1 posti
Saprissa Campione Campeonato de Invierno 2015
Herediano Campione Campeonato de Verano 2016[6]
Canada Canada
1 posto
Toronto Vincitore Canadian Championship 2016 e 2017[7]
El Salvador El Salvador
1 posto
Santa Tecla Campione Torneo Apertura 2016 e Torneo Clausura 2017
Honduras Honduras
1+1 posti
Motagua Campione Torneo Apertura 2016 e Torneo Clausura 2017
Olimpia Vincitore CONCACAF League 2017
Panama Panama
1 posto
Tauro Campione Torneo Clausura 2017[8]
CFU
1 posto
Rep. Dominicana Arancione e Bianco.svg Cibao Campione Campionato per club CFU 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Suspension of the Guatemala Football Association, fifa.com, 28 ottobre 2016. URL consultato il 27 maggio 2017.
  2. ^ Champions League - Regulations, concacaf.com. URL consultato il 3 aprile 2015.
  3. ^ a b (EN) 2018 Regulations (PDF), concacaf.com. URL consultato il 30 novembre 2017.
  4. ^ Partecipa perché la finalista del Torneo Clausura 2017, il Tigres, è già qualificato
  5. ^ Partecipa come miglior classificato al termine della stagione regolare fra le squadre non già qualificate, dato che Dallas ha vinto sia il Supporters' Shield che la Open Cup
  6. ^ Partecipa perché è stato assegnato al Costa Rica il posto spettante alla federazione guatemalteca, sospesa dalla FIFA
  7. ^ Si sarebbe dovuto tenere uno spareggio fra le vincitrici delle due edizioni per stabilire la squadra qualificata, ma l'incontro non è stato necessario visto che Toronto ha vinto in entrambi gli anni
  8. ^ Piazzata meglio nella classifica aggregata rispetto all'Arabe Unido, campione del Torneo Apertura 2016
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio