Blur: The Best Of

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Blur: The Best Of
ArtistaBlur
Tipo albumRaccolta
Pubblicazione2000
Durata77:06
Dischi1
Tracce18
GenereRock alternativo
Rock
Britpop
EtichettaEMI, Food Records
ProduttoreBlur, Stephen Street, William Orbit
Registrazione2000
Blur - cronologia
Album precedente
(1999)
Album successivo
(2003)

Blur: The Best Of è una compilation celebrativa dei 10 anni dei Blur, pubblicata nel 2000.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'album è stato pubblicato nell'ottobre 2000 dall'etichetta Food Records. Si tratta dell'ultimo disco pubblicato per questa label dal gruppo. Inoltre il disco è stato diffuso in diversi formati: CD, audiocassetta, MiniDisc, doppio 12" in vinile, DVD e VHS. La versione CD contiene 17 dei 23 singoli del gruppo britannico più la canzone Music Is My Radar, un'edizione limitata inoltre ha un CD aggiuntivo con 10 tracce live. Le versioni in DVD e VHS contengono i video musicali dei primi 22 singoli dei Blur.

Copertina[modifica | modifica wikitesto]

La copertina del disco, realizzata dall'artista Julian Opie, ricorda quella dell'album Hot Space dei Queen. Essa è esposta al National Portrait Gallery (Londra).

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD 1[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le canzoni sono state scritte da Damon Albarn, Graham Coxon, Alex James e Dave Rowntree.

  1. Beetlebum (da Blur) – 5:05
  2. Song 2 (da Blur) – 2:02
  3. There's No Other Way (da Leisure) – 3:14
  4. The Universal (da The Great Escape) – 4:00
  5. Coffee & TV (Edit) (da 13) – 5:18
  6. Parklife (da Parklife) – 3:07
  7. End of a Century (da Parklife) – 2:47
  8. No Distance Left to Run (da 13) – 3:26
  9. Tender (da 13) – 7:41
  10. Girls & Boys (Edit) (da Parklife) – 4:18
  11. Charmless Man (da The Great Escape) – 3:33
  12. She's So High (Edit) (da Leisure) – 3:49
  13. Country House (da The Great Escape) – 3:57
  14. To the End (Edit) (da Parklife) – 3:51
  15. On Your Own (da Blur) – 4:27
  16. This Is a Low (da Parklife) – 5:02
  17. For Tomorrow (da Modern Life Is Rubbish) – 6:02
  18. Music Is My Radar – 5:29

CD 2 (Edizione limitata)[modifica | modifica wikitesto]

Registrato nello stadio di Wembley, l'11 dicembre 1999.

  1. She's So High – 5:24
  2. Girls & Boys – 4:21
  3. To The End – 4:08
  4. End of a Century – 3:00
  5. Stereotypes – 3:27
  6. Charmless Man – 3:31
  7. Beetlebum – 6:09
  8. M.O.R. – 3:09
  9. Tender – 6:20
  10. No Distance Left to Run – 4:09

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2000) Posizione
raggiunta
Australia[1] 23
Austria[2] 25
Belgio (Fiandre)[3] 29
Canada 14
Danimarca[3] 29
Europa[4] 9
Francia[5] 8
Germania[6] 35
Irlanda[7] 3
Italia[8] 15
Giappone[9] 20
Nuova Zelanda[10] 6
Norvegia[11] 13
Svezia[12] 22
Svizzera[13] 31
Regno Unito[14] 3
Stati Uniti[15] 186

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Australian chart positions, australian-charts.com. (archiviato dall'url originale il 21 giugno 2012).
  2. ^ Austrian chart positions, austriancharts.at.
  3. ^ a b BEL SWI
  4. ^ EUR
  5. ^ FRA
  6. ^ German album positions, musicline.de.
  7. ^ google books
  8. ^ hitparadeitalia
  9. ^ ブラーのCDアルバムランキング [Blur – best-selling album ranking on the Oricon], su oricon.co.jp, Oricon Style.
  10. ^ New Zealand chart positions, charts.org.nz.
  11. ^ Norwegian chart positions, norwegiancharts.com.
  12. ^ Swedish chart positions, swedishcharts.com.
  13. ^ Swiss chart positions, hitparade.ch.
  14. ^ British chart positions, chartstats.com.
  15. ^ [[[:Template:BillboardURLbyName]] Blur Album & Song Chart History], billboard.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock