Graham Coxon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Graham Coxon
Fotografia di Graham Coxon
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Alternative rock
Periodo di attività 1988 – in attività
Gruppo attuale Blur
Album pubblicati 10
Studio 9
Live 1
Sito web

Graham Leslie Coxon (Rinteln, 12 marzo 1969) è un cantautore, chitarrista e pittore britannico, celebre come chitarrista dei Blur e per la sua carriera solista. Sa suonare diversi altri strumenti, tra cui batteria e sassofono. Si produce anche nella scrittura.[Che cosa scrive? Libri? In tal caso inserire l'attività di scrittore.]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Graham Coxon pubblica il suo primo album solista The Sky is Too High nel 1998, quando è ancora componente dei Blur. Uscito dal gruppo, nel 2002, si dedica a tempo pieno alla carriera solista.

Tuttora ha diversi album solisti pubblicati, di cui tre pubblicati quando era ancora un membro della band.

Durante la sua carriera ha sempre avuto divergenze con il front-man dei Blur Damon Albarn per i più svariati motivi, tra cui la sua forte dipendenza dall'alcol, attualmente risolta.

Secondo la critica Graham Coxon è particolarmente dotato dal punto di vista della tecnica (tra i suoi estimatori si colloca Jonny Greenwood dei Radiohead)[senza fonte] ma dal punto di vista "pubblicitario"[Ma come si fa a scrivere una cosa del genere ?] a causa della sua riservatezza e del suo poco interesse nel volere apparire.

Il 9 dicembre 2008 annuncia la riunione con i Blur.

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Discografia con i Blur[modifica | modifica wikitesto]

Discografia solista[modifica | modifica wikitesto]

Album

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN14972340 · ISNI: (EN0000 0001 0855 4663 · GND: (DE135088623 · BNF: (FRcb140321948 (data)