Birgitte van Deurs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Birgitte van Deurs
La duchessa di Gloucester nel 2013
Duchessa di Gloucester
Stemma
Stemma
In caricadal 10 giugno 1974
(49 anni e 346 giorni)
PredecessoreAlice Montagu Douglas Scott
Nome completodanese: Birgitte Eva[1]
italiano: Brigida Eva
TrattamentoSua Altezza Reale
Altri titoliPrincipessa del Regno Unito
NascitaOdense, Danimarca, 20 giugno 1946 (77 anni)
DinastiaWindsor per matrimonio
PadreAsger Henriksen
MadreVivian van Deurs
Consorte diRichard, duca di Gloucester
FigliAlexander
Davina
Rose
ReligioneAnglicanesimo
Birgitte van Deurs
La duchessa Birgitte nel 2015

Presidentessa della Royal Academy of Music
In carica
Inizio mandato1998[2]
PredecessoreDiana Spencer

Dati generali
Prefisso onorificoSua Altezza Reale
Titolo di studioDiploma in Studi Commerciali ed Economici
Professionesegretaria

Birgitte Eva van Deurs (nata van Deurs Henriksen; Odense, 20 giugno 1946) è la duchessa di Gloucester dal 1974, in quanto moglie di Richard, cugino di Elisabetta II.

Partecipa a molti impegni pubblici in virtù dei suoi patrocini o in rappresentanza di Carlo III.[3]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Educazione e carriera[modifica | modifica wikitesto]

La duchessa di Gloucester è nata a Odense nel 1946, figlia dell'avvocato Asger Preben Wissing Henriksen (1903-1984) e di Vivian Vibeke Jeanne Fritze van Deurs (1914-1982).[4] Adottò il cognome di sua madre dopo il divorzio dei genitori, avvenuto nel 1966.[5]

Birgitte nel 1979 a Brisbane

Compì gli studi primari nella sua città natale e quelli secondari all'École Internationale Brillantmont di Losanna.[4] Studiò anche alla Margrethe-Skolen, una scuola di moda e design a Copenaghen, e alla Bell School of Languages di Cambridge.[4] Conseguì un diploma triennale in Studi Commerciali ed Economici nella capitale danese.[3] Nel 1971 si trasferì a Londra, dove lavorò come segretaria presso l'ambasciata danese.[3]

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

I duchi di Gloucester nel 2012

Birgitte conobbe Richard di Gloucester durante gli studi a Cambridge e il loro fidanzamento venne annunciato nel febbraio 1972.[4] Si sposarono l'8 luglio nella chiesa di Sant'Andrea a Barnwell, nel Northamptonshire.[4]

Ruolo pubblico[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1973 affiancò il consorte in viaggio ufficiale in Messico, in uno dei primi impegni congiunti della coppia.[6] Ha visitato con il marito anche l'Australia, il Belgio, la Cina, la Danimarca, Gibilterra, Hong Kong, Israele, il Giappone, il Lussemburgo, il Nepal, la Nuova Zelanda, la Norvegia, le Filippine, il Portogallo, l'Arabia Saudita, Singapore, le Isole Salomone, il Sudafrica, la Spagna, la Svezia, le Tonga, la Tunisia e gli Stati Uniti d'America.[6]

La duchessa in carrozza nel 2023

Il 2 novembre 1982 varò la HMS Gloucester.[7] Nel 1998 divenne presidentessa della Royal Academy of Music in successione a Diana Spencer.[2][8] Nel dicembre 2008 visitò i militari britannici in Iraq e nel 2015 si recò nelle Bermuda come colonnello in capo del Royal Bermuda Regiment.[3][9] I suoi patrocini includono più di 60 organizzazioni.[3]

Patrocini[modifica | modifica wikitesto]

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Birgitte van Deurs e Richard di Gloucester hanno un figlio e due figlie:[4]

  • Alexander Patrick Gregers Richard Windsor, conte di Ulster (24 ottobre 1974), ha sposato Claire Booth:
    • Xan Richard Anders Windsor, lord Culloden (2007);
    • Lady Cosima Rose Alexandra Windsor (2010).
  • Lady Davina Elizabeth Alice Benedikte Windsor (19 novembre 1977), ha sposato Gary Lewis, da cui ha divorziato nel 2018:
    • Senna Kowhai Lewis (2010);
    • Tāne Mahuta Lewis (2012).
  • Lady Rose Victoria Birgitte Louise Windsor (1⁰ marzo 1980), ha sposato George Gilman:
    • Lyla Beatrix Christabel Gilman (2010);
    • Rufus Gilman (2012).

Titoli e trattamento[modifica | modifica wikitesto]

  • 20 giugno 1946 - 15 gennaio 1966: Birgitte Eva van Deurs Henriksen
  • 15 gennaio 1966 - 8 giugno 1972: Birgitte Eva van Deurs
  • 8 giugno 1972 - 10 giugno 1974: Sua Altezza Reale, la principessa Birgitte di Gloucester
  • 10 giugno 1974 - attuale: Sua Altezza Reale, la duchessa di Gloucester

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze britanniche[modifica | modifica wikitesto]

Dama dell'Ordine Famigliare Reale della Regina Elisabetta II - nastrino per uniforme ordinaria
Medaglia di Servizio dell'Ordine di San Giovanni con barretta - nastrino per uniforme ordinaria
Medaglia del giubileo d'argento di Elisabetta II - nastrino per uniforme ordinaria
Dama di Gran Croce dell'Ordine Reale Vittoriano (GCVO) - nastrino per uniforme ordinaria
Dama di Gran Croce del Venerabilissimo Ordine dell'Ospedale di San Giovanni di Gerusalemme (GCStJ) - nastrino per uniforme ordinaria
Reale Dama Compagna del Nobilissimo Ordine della Giarrettiera (LG) - nastrino per uniforme ordinaria
Medaglia del giubileo d'oro di Elisabetta II - nastrino per uniforme ordinaria
Medaglia del giubileo di diamante di Elisabetta II - nastrino per uniforme ordinaria
Medaglia del giubileo di platino della Regina Elisabetta II - nastrino per uniforme ordinaria
Medaglia dell'incoronazione del Re Carlo III - nastrino per uniforme ordinaria

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Medaglia dell'Investitura del re Birendra (Nepal) - nastrino per uniforme ordinaria
Medaglia dell'Indipendenza delle Isole Salomone - nastrino per uniforme ordinaria
Dama di Gran Commenda dell'Ordine della Corona (Tonga) - nastrino per uniforme ordinaria
Fascia dell'Ordine dell'Aquila azteca (Messico) - nastrino per uniforme ordinaria
Decorazione delle Forze Canadesi (CD, Canada) - nastrino per uniforme ordinaria

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Come tutti membri della famiglia reale che godono del trattamento di Altezza Reale, Birgitte formalmente non ha un cognome; nel caso in cui ne serva uno, questo può essere "Gloucester", oppure "Windsor".
  2. ^ a b (EN) Our history, in ram.ac.uk. URL consultato il 5 luglio 2023.
  3. ^ a b c d e (EN) About The Duchess of Gloucester, in royal.uk. URL consultato il 6 gennaio 2023.
  4. ^ a b c d e f g h i j k (EN) Susan Flantzer, Birgitte, Duchess of Gloucester, su unofficialroyalty.com, 19 giugno 2014. URL consultato il 12 novembre 2018.
  5. ^ (EN) Gabriel Aquino, Before they were royal: The life of the Duchess of Gloucester, su royalcentral.co.uk, 31 luglio 2018. URL consultato il 12 novembre 2023.
  6. ^ a b (EN) Public role, su royal.gov.uk. URL consultato il 12 novembre 2023 (archiviato dall'url originale il 20 settembre 2012).
  7. ^ (EN) HMS Gloucester gets royal welcome home, su gov.uk, 30 marzo 2011. URL consultato il 12 novembre 2023.
  8. ^ Governing Body, su ram.ac.uk, Royal Academy of Music. URL consultato l'11 marzo 2015.
  9. ^ (EN) The Duchess of Gloucester - Public role, su royal.gov.uk, The Royal Household. URL consultato l'11 marzo 2015.
  10. ^ Patrons & Ambassadors, su rlsb.org.uk, Royal London Society for Blind People. URL consultato l'11-3-2015 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2015).
  11. ^ https://www.royal.uk/appointments/
  12. ^ Philippine Diplomatic Visits
  13. ^ (EN) TRH THE PRINCE OF WALES AND THE DUCHESS OF CORNWALL AWARDED WITH THE MEXICAN ORDER OF THE AZTEC EAGLE, su embamex.sre.gob.mx, Official website of the Mexican Embassy in the United Kingdom. URL consultato l'11 aprile 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Precedenza nella parìa del Regno Unito (Ladies) Successore
Lady Sarah Chatto SAR la Duchessa di Gloucester La Duchessa di Kent
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie