Bianco Navajo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bianco Navajo
Coordinate del colore
HEX #FFDEAD
RGB1 (r; g; b) (255; 222; 173)
CMYK2 (c; m; y; k) (0; 13; 32; 0)
HSV (h; s; v) (36°; 32%; 100%)
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

Il bianco navajo è un bianco sabbioso e giallognolo, il cui nome è stato scelto per l'attinenza del colore con quelli naturali tipici dell'Arizona sede delle popolazioni navajo.[1]

Ideato negli anni sessanta è stato uno dei colori più utilizzati per gli interni delle case negli Stati Uniti fino agli anni ottanta.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Mary Melton, It Came From The '80s / Navajo White, in Los Angeles Times, 1 dicembre 1969. URL consultato il 3 aprile 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]