Zafferano (colore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zafferano
Coordinate del colore
HEX #F4C430
RGB1 (r; g; b) (244; 196; 48)
CMYK2 (c; m; y; k) (0; 20; 80; 4)
HSV (h; s; v) (45°; 80%; 96%)
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

Lo zafferano è una gradazione di giallo oro che ricorda il colore dell'omonima spezia.

Il primo uso documentato di zafferano come nome di questo colore fu in inglese, nel 1200.


Zafferano profondo[modifica | modifica wikitesto]

Zafferano profondo
Coordinate del colore
HEX #FF9933
RGB1 (r; g; b) (255; 153; 51)
CMYK2 (c; m; y; k) (0; 50; 90; 0)
HSV (h; s; v) (34°; 80%; 87%)
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

Lo zafferano profondo è il colore utilizzato nella banda più alta della bandiera indiana, che rappresenta il colore dell'induismo[1].


Confronto delle tonalità di Zafferano[modifica | modifica wikitesto]

  • Zafferano (Hex: #F4C430) (RGB: 244, 196, 48)
  • Zafferano profondo (Hex: #FF9933) (RGB: 255, 153, 51)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Home

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]