Bernard Agré

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bernard Agré
cardinale di Santa Romana Chiesa
Coat of arms of Bernard Agré.svg
Être tout à tous
 
Incarichi ricoperti
 
Nato2 marzo 1926, Monga
Ordinato presbitero20 luglio 1953 dal vescovo Jean-Baptiste Boivin, S.M.A. (poi arcivescovo)
Nominato vescovo8 giugno 1968 da papa Paolo VI
Consacrato vescovo3 ottobre 1968 dall'arcivescovo Bernard Yago (poi cardinale)
Elevato arcivescovo19 dicembre 1994 da papa Giovanni Paolo II
Creato cardinale21 febbraio 2001 da papa Giovanni Paolo II
Deceduto9 giugno 2014, Parigi
 

Bernard Agré (Monga, 2 marzo 1926Parigi, 9 giugno 2014[1]) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico ivoriano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È stato ordinato sacerdote il 20 luglio 1953, mentre è vescovo dal 3 ottobre 1968. Papa Paolo VI lo ha nominato vescovo di Man l'8 giugno 1968. San Giovanni Paolo II lo ha trasferito alla diocesi di Yamoussoukro il 6 marzo 1992. Lo stesso Giovanni Paolo II lo ha promosso arcivescovo di Abidjan il 19 dicembre 1994.

Ha rinunciato al governo pastorale per raggiunti limiti di età il 2 maggio 2006. È stato a capo della Conferenza Episcopale della Regione Ovest dell'Africa Francofona dal 1986 al 1991. Papa Giovanni Paolo II lo ha innalzato alla dignità cardinalizia nel concistoro del 21 febbraio 2001, assegnandogli il titolo di San Giovanni Crisostomo a Monte Sacro Alto.

È morto a Parigi il 9 giugno 2014 all'età di 88 anni. La salma è stata tumulata nella cattedrale di San Paolo ad Abidjan.[2]

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN66022285 · ISNI (EN0000 0000 3922 0183 · LCCN (ENno00090870