Vicente Enrique y Tarancón

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vicente Enrique y Tarancón
cardinale di Santa Romana Chiesa
Vicente Enrique y Tarancón.jpg
Coat of arms of Vicente Enrique y Tarancón.svg
Totus omnibus omnes Christo
Incarichi ricoperti
Nato 14 maggio 1907, Burriana
Ordinato presbitero 1º novembre 1929 dal vescovo Félix Bilbao y Ugarriza
Nominato vescovo 25 novembre 1945 da papa Pio XII
Consacrato vescovo 24 marzo 1946 dal vescovo Manuel Moll y Salord
Elevato arcivescovo 12 aprile 1964 da papa Paolo VI
Creato cardinale 28 aprile 1969 da papa Paolo VI
Deceduto 28 novembre 1994, Villarreal

Vicente Enrique y Tarancón (Burriana, 14 maggio 1907Villarreal, 28 novembre 1994) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico spagnolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Burriana il 14 maggio 1907.

Nominato vescovo di Solsona nel 1945, vi rimase fino al 1964 quando fu destinato alla sede arcivescovile di Oviedo. Dal gennaio 1969 al dicembre 1971 fu poi arcivescovo di Toledo e quindi primate di Spagna.

Papa Paolo VI lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 28 aprile 1969.

Nel dicembre 1971 venne nominato arcivescovo di Madrid.

Morì il 28 novembre 1994 all'età di 87 anni per una bronchite cronica.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • C. de Blas, El cardenal que coronó al Rey: Pablo VI eligió a Tarancón para separar a la Iglesia del Franquismo, Barcelona 1995
  • J. Infiesta, Tarancón. El cardenal de la reconciliación, 1995

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN44441819 · ISNI (EN0000 0001 1442 9201 · LCCN (ENn81126104 · GND (DE119412810 · BNF (FRcb13195454v (data) · NLA (EN36517736 · BAV ADV11391291