Aurantioideae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Aurantioideae
Citrus aurantium - Köhler–s Medizinal-Pflanzen-042.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Rosidae
Ordine Sapindales
Famiglia Rutaceae
Sottofamiglia Aurantioideae
Eaton, 1836
Sinonimi

Citroideae
Engler, 1896

Tribù

Le Aurantioideae Eaton, 1836 (sin.: Citroideae Engler, 1896) sono una sottofamiglia della famiglia Rutaceae.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La sottofamiglia comprende specie in prevalenza arboree ed arbustive che producono fiori tipicamente bianchi e fragranti.[1]

Le foglie della maggior parte delle specie sono persistenti, con alcune eccezioni tra cui Citrus trifoliata e poche altre specie dei generi Aegle, Clausena e Murraya.

Il frutto è un esperidio con polpa succosa, suddivisa in logge, e scorza coriacea, di colore dal giallo-verde al rosso.

Foglie e frutti posseggono ghiandole che secernono sostanze aromatiche.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte delle specie della sottofamiglia Aurantioidea è concentrata nell'Asia meridionale, nel sud-est asiatico e nell'Australasia (arcipelago indo-malese, Nuova Guinea e Australia); il loro areale si estende a est sino alla Nuova Caledonia e alla Melanesia, e a ovest sino all'Africa tropicale.[1]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

La sottofamiglia comprende 33 generi in due tribù: Clauseneae, con 5 generi, e Citreae (sin.: Aurantieae) con 28 generi, tra cui Citrus.[1][2]

Tribù Clauseneae

Tribù Citreae

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Swingle W.T., Reece P.C., The botany of Citrus and its wild relatives, in W. Reuther, H. J. Webber, and L. D. Batchelor [eds.], The citrus industry, vol. 1, History, world distribution, botany, and varieties, Berkeley, California, USA, University of California, 1967, pp. 190–430. (archiviato dall'url originale il 1 settembre 2013).
  2. ^ (EN) de Araújo, E. Freitas; de Queiroz, L. Paganucci & Machado, M.A., What is Citrus? Taxonomic implications from a study of cp-DNA evolution in the tribe Citreae (Rutaceae subfamily Aurantioideae), in Organisms Diversity & Evolution, vol. 3, nº 1, 2003, pp. 55-62.
  3. ^ comprende Eremocitrus, Fortunella, Microcitrus, Poncirus

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica