Ariel Rebecca Martin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Baby Ariel
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenerePop
Periodo di attività musicale2016 – in attività
EtichettaCAA
Sito ufficiale

Ariel Rebecca Martin, nota anche con lo pseudonimo di Baby Ariel (Pembroke Pines, 22 novembre 2000), è un'attrice e cantante statunitense.

Nel 2017 Baby Ariel è stata riconosciuta da Time come una delle persone più influenti di Internet ed è stata inserita da Forbes nella lista delle maggiori influencer dell'anno.[1][2][3] Ha anche vinto il Teen Choice Award nella categoria "Choice Muser" per due anni consecutivi (2016 e 2017).[4][5][6]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ariel ha iniziato a contribuire al social network Musical.ly (poi TikTok) nel maggio 2015, raggiungendo i 30 milioni di follower. Nel frattempo raggiunge i 10 milioni di seguaci su Instagram, 3 milioni su YouTube e 1 milione su Twitter, affermandosi come una delle maggiori influencer statunitensi.[2]

Nel 2015 ha lanciato una campagna anti-bullismo chiamata #ArielMovement, che ha ricevuto particolare seguito ed eco mediatica.[7][8]

Nel settembre 2016 firma per l'etichetta CAA e pubblica il suo primo singolo Aww il 1º dicembre 2017.[4][7][9] Il suo secondo singolo Perf esce il 17 gennaio 2018, mentre il 30 marzo successivo viene pubblicato il brano Say It con Daniel Skye.[10][11]

Ha collaborato con l'EA Games per il videogioco The Sims 4, apparendo come personaggio nel pacchetto di espansione The Sims 4: Nuove stelle, pubblicato a novembre 2018.[12]

Alla fine del 2018, Ariel è la protagonista della miniserie Baby Doll Records in onda su Brat,[13] mentre l'anno successivo è co-protagonista del film Un detective alla Bixler High su Nickelodeon.[14] Nel 2020 interpreta il ruolo di Wynter nella produzione originale Disney Channel Zombies 2.[15]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Ariel è ebrea ed è nata a Pembroke Pines, un comune in Florida, da padre panamese e da madre cubana-israeliana.[16][17][18]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2017 – Aww
  • 2018 – Perf
  • 2018 – Say It (con Daniel Skye)
  • 2018 – Gucci on My Body
  • 2019 – I Heart You
  • 2019 – Wildside
  • 2020 – The New Kid in Town

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Meet the 25 Most Influential People on the Internet, su Time, 26 giugno 2017.
  2. ^ a b (EN) Top Influencers of 2017: Entertainment, su Forbes.
  3. ^ (EN) Ariel Martin: Digital Star, Personality, Vlogger, su Forbes.
  4. ^ a b (EN) Natalie Jarvey, Musical.ly Star Baby Ariel Signs With CAA, su Billboard, 27 settembre 2017.
  5. ^ (EN) Rebecca Rubin, Teen Choice Awards 2017: 'Riverdale', Fifth Harmony Shut Out Competition, su Variety, 13 agosto 2017.
  6. ^ Alberto Muraro, Teen Choice Awards 2017: la lista completa dei vincitori, trionfo per Riverdale e La Bella e la Bestia, su gingergeneration.it, 14 agosto 2017.
  7. ^ a b (EN) Ken Scrudato, Musical.ly Star Baby Ariel's Fave Miami Hangs + Debut Single & Video 'Aww', su BlackBook, 1º dicembre 2017.
  8. ^ (EN) Patrick Gomez, Hannah Hart, GloZell, Baby Ariel, Joey Graceffa & More: #HackHarrasment Video, su People, 30 June 2016.
  9. ^ (EN) Frida Garza, Musical.ly Star Baby Ariel's Debut Song Is A Bop?, su Track Record, 1º dicembre 2017. URL consultato il 30 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 30 gennaio 2020).
  10. ^ (EN) Baby Ariel Unveils New Single and Video For PERF, su BroadwayWorld, 17 gennaio 2018.
  11. ^ (EN) Daniel Skye and Baby Ariel release "Say It", su RCA Records, 30 marzo 2018.
  12. ^ (EN) Gita Jackson, New Sims Expansion Adds A Grim New Job: 'Influencer', su Kotaku.
  13. ^ (EN) Check the Trailer For Baby Ariel's New Digital Series, 'Baby Doll Records'!, su justjaredjr.com, 24 maggio 2018.
  14. ^ (EN) Elizabeth Foster, Nick sets premiere for Bixler High Private Eye, su kidscreen.com, 10 gennaio 2019.
  15. ^ (EN) Denise Petski, Zombies 2: Pearce Joza, Chandler Kinney & Ariel Martin Join Disney Channel Movie, su Deadline Hollywood, 21 maggio 2019.
  16. ^ Dreaming Out Loud. URL consultato il 22 luglio 2020.
  17. ^ Zombies 2 - Baby Ariel, su us.hola.com. URL consultato il 22 luglio 2020 (archiviato dall'url originale il 1º aprile 2020).
  18. ^ "VLOGMAS EVEN THOUGH I'M JEWISH" - Baby Ariel, su youtube.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN3431154137638415370002 · LCCN (ENno2018148368 · WorldCat Identities (ENlccn-no2018148368