Alcamo (vino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'Alcamo è un vino DOC la cui produzione è consentita nelle province di Trapani e Palermo.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Nasce nelle colline che da Alcamo arrivano fino a Calatafimi Segesta, con il tempo si estende anche ai territori dei comuni viciniori.

Delimitazione geografica[modifica | modifica wikitesto]

All'Art. 3 del disciplinare[1] si legge:

"La zona di produzione delle uve atte alla preparazione dei vini a DOC “Alcamo” comprende i terreni vocati alla qualità di tutto il territorio del comune di:

Ed in parte il territorio dei comuni di:

Tutti in provincia di Trapani.

E di parte del territorio dei comuni di:

Tutti nella città metropolitana di Palermo.

Tipologie[modifica | modifica wikitesto]

All'Art.1 del disciplinare di produzione si legge:

"La denominazione di origine controllata “Alcamo” è riservata ai vini che rispondono alle condizioni ed ai requisiti prescritti dal presente disciplinare di produzione per le seguenti tipologie: La specificazione “Classico” è riservata al vino bianco che segue le specifiche norme di produzione e non può essere abbinata ad alcuna altra menzione."

Alcamo Bianco[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Bianco
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)12 t/ha
Resa massima dell'uva70,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,0%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,0%
Estratto secco
netto minimo
16,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Vitigni ammessi

La densità d'impianto deve essere di almeno 2.500 ceppi/ha

Caratteristiche organolettiche

  • colore: giallo paglierino più o meno carico, talvolta con riflessi verdognoli.
  • odore: vinoso, intenso, fruttato, armonico.
  • sapore: secco, fresco, equilibrato.

Abbinamenti consigliati Ideale per tutti i piatti di pesce non troppo elaborati.

Produzione Provincia, stagione, volume in ettolitri

  • Palermo (1990/91) 11316,58
  • Palermo (1991/92) 15120,95
  • Palermo (1992/93) 9521,75
  • Palermo (1993/94) 8095,96
  • Palermo (1994/95) 6839,64
  • Palermo (1995/96) 8553,5
  • Palermo (1996/97) 8553,5
  • Trapani (1990/91) 11475,0
  • Trapani (1991/92) 18108,1
  • Trapani (1992/93) 13965,24
  • Trapani (1993/94) 17847,9
  • Trapani (1994/95) 11855,7
  • Trapani (1995/96) 7957,0
  • Trapani (1996/97) 12152,84

Alcamo Bianco spumante[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Bianco spumante
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)12 t/ha
Resa massima dell'uva70,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
9,5%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,0%
Estratto secco
netto minimo
16,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Vitigni ammessi

La densità d'impianto deve essere di 2.500 ceppi/ha

Caratteristiche organolettiche

  • spuma: fine e persistente;
  • colore: giallo paglierino più o meno carico, talvolta con riflessi verdognoli;
  • profumo: intenso, fruttato, armonico;
  • sapore: secco o semisecco, fresco equilibrato;

Abbinamenti consigliati

Produzione

Provincia, stagione, volume in ettolitri

Alcamo Bianco classico[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Bianco classico
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)12 t/ha
Resa massima dell'uva70,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,0%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,5%
Estratto secco
netto minimo
16,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
Catarratto bianco lucido minimo 80%
[senza fonte]

Vitigni ammessi

  • Catarratto bianco comune e/o Catarratto bianco lucido minimo 80%
  • vitigni a bacca bianca, raccomandati e/o autorizzati per le province di Trapani e di Palermo, fino ad un massimo del 20%.

La densità d'impianto deve essere di 3.000 ceppi/ha.

Le uve atte alla produzione del tipo “Alcamo bianco” con la menzione “classico” devono provenire dai vigneti della zona più antica che è delimitata dall'altitudine non inferiore ai 250 metri s.l.m.

Caratteristiche organolettiche

  • colore: giallo paglierino più o meno intenso;
  • profumo: fragrante, fruttato, con sentori vegetali;
  • sapore: secco, gradevole, con retrogusto amarognolo, strutturato;

Abbinamenti consigliati

Produzione

Provincia, stagione, volume in ettolitri

Alcamo Bianco vendemmia tardiva[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Bianco vendemmia tardiva
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)8 t/ha
Resa massima dell'uva,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
,5%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
,5%
Estratto secco
netto minimo
,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Vitigni ammessi

La densità d'impianto deve essere di 2.500 ceppi/ha.

Caratteristiche organolettiche

  • colore: dal giallo paglierino al giallo dorato;
  • profumo: caratteristico, delicato, persistente;
  • sapore: dal dolce al secco, tipico, armonico;

Abbinamenti consigliati

Produzione

Provincia, stagione, volume in ettolitri

Alcamo Catarratto[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Catarratto
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)12 t/ha
Resa massima dell'uva70,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
9,5%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,5%
Estratto secco
netto minimo
16,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Vitigni ammessi

  • Catarratto (nelle varie tipologie) minimo 85%
  • Vitigni a bacca bianca, raccomandati e/o autorizzati per le province di Trapani e di Palermo, fino ad un massimo del 15%.

La densità d'impianto deve essere di 2.500 ceppi/ha.

Caratteristiche organolettiche

  • colore: giallo paglierino più o meno carico, con riflessi verdolini;
  • profumo: fragrante, fruttato, con lievi sentori vegetali;
  • sapore: secco, gradevole, retrogusto amarognolo, strutturato;

Abbinamenti consigliati

Produzione

Provincia, stagione, volume in ettolitri

Alcamo Ansonica o Inzolia[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Ansonica o Inzolia
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)12 t/ha
Resa massima dell'uva70,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,0%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,0%
Estratto secco
netto minimo
16,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Vitigni ammessi

  • Ansonica detto anche Inzolia minimo 85%
  • Vitigni a bacca bianca, raccomandati e/o autorizzati per le province di Trapani e di Palermo, fino ad un massimo del 15%.

La densità d'impianto deve essere di 2.500 ceppi/ha.

Caratteristiche organolettiche

  • colore: giallo paglierino più o meno carico;
  • profumo: intenso, fruttato;
  • sapore: secco, morbido, equilibrato;

Abbinamenti consigliati

Produzione

Provincia, stagione, volume in ettolitri

Alcamo Grillo[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Grillo
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)12 t/ha
Resa massima dell'uva70,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,0%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,0%
Estratto secco
netto minimo
16,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Vitigni ammessi

  • Grillo minimo 85%
  • Vitigni a bacca bianca, raccomandati e/o autorizzati per le province di Trapani e di Palermo, fino ad un massimo del 15%.

La densità d'impianto deve essere di 2.500 ceppi/ha.

Caratteristiche organolettiche

  • colore: giallo paglierino più o meno carico;
  • profumo: tipico, con sentori fruttati, con note vegetali;
  • sapore: secco, fresco, equilibrato;

Abbinamenti consigliati

Produzione

Provincia, stagione, volume in ettolitri

Alcamo Grecanico[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Grecanico
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)12 t/ha
Resa massima dell'uva70,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,0%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,0%
Estratto secco
netto minimo
16,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Vitigni ammessi

  • Grecanico Dorato minimo 85%
  • Vitigni a bacca bianca, raccomandati e/o autorizzati per le province di Trapani e di Palermo, fino ad un massimo del 15%.

La densità d'impianto deve essere di 2.500 ceppi/ha.

Caratteristiche organolettiche

  • colore: giallo paglierino più o meno carico;
  • profumo: delicato, fruttato, gradevole;
  • sapore: secco, tipico, fresco;

Abbinamenti consigliati

Produzione

Provincia, stagione, volume in ettolitri

Alcamo Chardonnay[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Chardonnay
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)12 t/ha
Resa massima dell'uva70,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,0%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,0%
Estratto secco
netto minimo
16,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Vitigni ammessi

  • Chardonnay minimo 85%
  • Vitigni a bacca bianca, raccomandati e/o autorizzati per le province di Trapani e di Palermo, fino ad un massimo del 15%.

La densità d'impianto deve essere di 2.500 ceppi/ha.

Caratteristiche organolettiche

  • colore: giallo paglierino più o meno intenso;
  • profumo: intenso, fruttato, tipico;
  • sapore: secco, pieno, armonico;

Abbinamenti consigliati

Produzione

Provincia, stagione, volume in ettolitri

Alcamo Müller Thurgau[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Müller Thurgau
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)12 t/ha
Resa massima dell'uva70,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,0%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,0%
Estratto secco
netto minimo
16,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Vitigni ammessi

  • Müller-Thurgau minimo 85%
  • Vitigni a bacca bianca, raccomandati e/o autorizzati per le province di Trapani e di Palermo, fino ad un massimo del 15%.

La densità d'impianto deve essere di 2.500 ceppi/ha.

Caratteristiche organolettiche

  • colore: giallo paglierino più o meno carico;
  • profumo: intenso, caratteristico, con sentori erbacei;
  • sapore: secco, sapido, equilibrato, tipico;

Abbinamenti consigliati

Produzione

Provincia, stagione, volume in ettolitri

Alcamo Sauvignon[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Sauvignon
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)12 t/ha
Resa massima dell'uva70,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,0%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,0%
Estratto secco
netto minimo
16,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Vitigni ammessi

  • Sauvignon minimo 85%
  • Vitigni a bacca bianca, raccomandati e/o autorizzati per le province di Trapani e di Palermo, fino ad un massimo del 15%.

La densità d'impianto deve essere di 2.500 ceppi/ha.

Caratteristiche organolettiche

  • colore: giallo paglierino più o meno intenso;
  • profumo: delicato, caratteristico;
  • sapore: secco, tipico, aromatico;

Abbinamenti consigliati

Produzione

Provincia, stagione, volume in ettolitri

Alcamo Rosato[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Rosato
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)12 t/ha
Resa massima dell'uva65%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,0%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,0%
Estratto secco
netto minimo
17,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
  • tutti quelli ammessi per i vini Alcamo
[senza fonte]

Vitigni ammessi

  • tutti quelli ammessi per i vini Alcamo

La densità d'impianto deve essere di 3.000 ceppi/ha.

Caratteristiche organolettiche

  • colore: rosa più o meno intenso;
  • profumo: fine, fruttato;
  • sapore: asciutto, fresco, armonico;

Abbinamenti consigliati

Produzione

Provincia, stagione, volume in ettolitri

Alcamo Rosato spumante[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Rosato spumante
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)12 t/ha
Resa massima dell'uva65%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
9,5%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,0%
Estratto secco
netto minimo
17,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
  • tutti quelli ammessi per i vini Alcamo
[senza fonte]

Vitigni ammessi

  • tutti quelli ammessi per i vini Alcamo

La densità d'impianto deve essere di 3.000 ceppi/ha.

Caratteristiche organolettiche

  • spuma: fine e persistente;
  • colore: rosa più o meno carico;
  • profumo: fine, fruttato;
  • sapore: dal secco al semi secco, fresco, armonico;

Abbinamenti consigliati

Produzione

Provincia, stagione, volume in ettolitri

Alcamo Rosso[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Rosso
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)11 t/ha
Resa massima dell'uva65,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,5%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,5%
Estratto secco
netto minimo
20,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Vitigni ammessi

La densità d'impianto deve essere di 3.000 ceppi/ha.

Caratteristiche organolettiche

  • colore: rosso rubino più o meno intenso;
  • profumo: speziato, fruttato, caratteristico;
  • sapore: asciutto, armonico, pieno;

Abbinamenti consigliati

Produzione

Provincia, stagione, volume in ettolitri

Alcamo Rosso riserva[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Rosso riserva
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)11 t/ha
Resa massima dell'uva65,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,5%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,5%
Estratto secco
netto minimo
22,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Vitigni ammessi

La densità d'impianto deve essere di 3.000 ceppi/ha.

Caratteristiche organolettiche

  • colore: rosso rubino tendente al granata;
  • profumo: caratteristico, vinoso, intenso;
  • sapore: asciutto, pieno, equilibrato, armonico;

Abbinamenti consigliati

Produzione

Provincia, stagione, volume in ettolitri

Alcamo Rosso novello[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Rosso novello
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)11 t/ha
Resa massima dell'uva65,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,5%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,5%
Estratto secco
netto minimo
18,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Il vino può presentare un residuo zuccherino fino a 10,0 g/l

Vitigni ammessi

Uno o più vitigni, raccomandati e/o autorizzati per le province di Trapani e di Palermo, fino ad un massimo del 10%.

La densità d'impianto deve essere di 3.000 ceppi/ha.

Caratteristiche organolettiche

  • colore: rosso rubino più o meno carico, con riflessi violacei;
  • profumo: fruttato, tipico, intenso;
  • sapore: asciutto, morbido, armonico, equilibrato;

Abbinamenti consigliati

Produzione Provincia, stagione, volume in ettolitri

Alcamo Calabrese o Nero d'Avola[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Calabrese o Nero d’Avola
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)11 t/ha
Resa massima dell'uva65,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,5%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,5%
Estratto secco
netto minimo
20,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Vitigni ammessi

  • Calabrese o Nero d'Avola minimo 85%
  • Vitigni, raccomandati e/o autorizzati per le province di Trapani e di Palermo, fino ad un massimo del 15%.

La densità d'impianto deve essere di 3.000 ceppi/ha.

Caratteristiche organolettiche

  • colore: rosso rubino più o meno acceso;
  • profumo: intenso, fruttato, speziato;
  • sapore: asciutto, pieno, armonico;

Abbinamenti consigliati

Produzione

Provincia, stagione, volume in ettolitri

Alcamo Cabernet Sauvignon[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Cabernet Sauvignon
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)11 t/ha
Resa massima dell'uva65,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,5%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,5%
Estratto secco
netto minimo
20,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Vitigni ammessi

  • Cabernet Sauvignon minimo 85%
  • Vitigni, raccomandati e/o autorizzati per le province di Trapani e di Palermo, fino ad un massimo del 15%.

La densità d'impianto deve essere di 3.000 ceppi/ha.

Caratteristiche organolettiche

  • colore: rosso rubino intenso;
  • profumo: caratteristico, gradevole, intenso;
  • sapore: asciutto, rotondo, armonico;

Abbinamenti consigliati

Produzione

Provincia, stagione, volume in ettolitri

Alcamo Merlot[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Merlot
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)11 t/ha
Resa massima dell'uva65,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,5%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,5%
Estratto secco
netto minimo
20,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Vitigni ammessi

  • Merlot minimo 85%
  • Vitigni, raccomandati e/o autorizzati per le province di Trapani e di Palermo, fino ad un massimo del 15%.

La densità d'impianto deve essere di 3.000 ceppi/ha.

Caratteristiche organolettiche

  • colore: rosso rubino più o meno carico;
  • profumo: fruttato, caratteristico;
  • sapore: asciutto, armonico, tipico;

Abbinamenti consigliati

Produzione

Provincia, stagione, volume in ettolitri'

Alcamo Syrah[modifica | modifica wikitesto]

Alcamo Syrah
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)11 t/ha
Resa massima dell'uva65,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,5%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,5%
Estratto secco
netto minimo
20,0 g/l
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
30/09/1999  
Gazzetta Ufficiale del13/10/1999,
n 241
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Vitigni ammessi

  • Syrah minimo 85%
  • Possono concorrere alla produzione di detti vini, le uve di uno o più vitigni a bacca rossa, raccomandati e/o autorizzati per le province di Trapani e di Palermo, fino ad un massimo del 15%.

con una densità di 3.000 ceppi/ettaro.

Caratteristiche organolettiche

  • colore: rosso rubino più o meno acceso;
  • profumo: caratteristico con note speziate;
  • sapore: asciutto, pieno, armonico;

Abbinamenti consigliati

Produzione Provincia, stagione, volume in ettolitri

Note[modifica | modifica wikitesto]