Akito Watabe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Akito Watabe
20180128 FIS NC WC Seefeld Akito Watabe 850 3629.jpg
Akito Watabe a Seefeld in Tirol nel 2018
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 173 cm
Peso 60 kg
Combinata nordica Nordic combined pictogram.svg
Palmarès
Olimpiadi 0 2 0
Mondiali 1 1 2
Mondiali juniores 0 1 0
Coppa del Mondo 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 17 marzo 2019

Akito Watabe (渡部 暁斗 Watabe Akito?; Hakuba, 26 maggio 1988) è un combinatista nordico giapponese.

È fratello di Yoshito, a sua volta combinatista nordico di alto livello[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Akito Watabe esordisce nel Circo bianco il 12 marzo 2005 disputando una gara sprint HS100/7,5 km, valida ai fini della Coppa del Mondo B, giungendo 43º. L'anno seguente, ai Mondiali juniores di Kranj 2006 conquista la medaglia d'argento nella stessa disciplina.

In Coppa del Mondo debutta il 18 marzo 2006, a Sapporo, chiudendo al 19º della partenza in linea HS134/10 km, si aggiudica il primo podio il 30 gennaio 2010 nell'individuale Gundersen HS100/10 km di Seefeld in Tirol, piazzandosi terzo, e la prima vittoria il 5 febbraio 2011, in Val di Fiemme, precedendo Mikko Kokslien e Bill Demong.

In carriera ha preso parte a quattro edizioni dei Giochi olimpici invernali, Torino 2006 (19º nella sprint), Vancouver 2010 (21º nel trampolino normale, 9º nel trampolino lungo, 6º nella gara a squadre), Soči 2014 (2º nel trampolino normale, 6º nel trampolino lungo, 5º nella gara a squadre) e Pyeongchang 2018 (2º nel trampolino normale, 5º nel trampolino lungo, 4º nella gara a squadre), e a sette dei Campionati mondiali, vincendo quattro medaglie. Nella stagione 2017-2018 si è aggiudicato la Coppa del Mondo generale.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

  • 1 medaglia:

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Vincitore della Coppa del Mondo nel 2018
  • 67 podi (65 individuali, 2 a squadre):
    • 16 vittorie (individuali)
    • 27 secondi posti (26 individuali, 1 a squadre)
    • 24 terzi posti (23 individuali, 1 a squadre)

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Nazione Trampolino Spec.
5 febbraio 2012 Val di Fiemme Italia Italia Giuseppe Dal Ben HS134 IN LH/10 km
18 febbraio 2012 Klingenthal Germania Germania Vogtland Arena HS140 IN LH/10 km
26 febbraio 2012 Liberec Rep. Ceca Rep. Ceca Ještěd HS100 IN NH/10 km
9 marzo 2012 Oslo Holmenkollen Norvegia Norvegia Holmenkollen HS106 IN NH/10 km
15 marzo 2014 Falun Svezia Svezia Lugnet HS100 IN NH/10 km
6 marzo 2015 Lahti Finlandia Finlandia Salpausselkä HS130 IN LH/10 km
14 marzo 2015 Oslo Holmenkollen Norvegia Norvegia Holmenkollen HS134 IN 2LH/15 km
11 febbraio 2017 Sapporo Giappone Giappone Ōkurayama HS134 IN LH/10 km
11 marzo 2017 Oslo Holmenkollen Norvegia Norvegia Holmenkollen HS106 IN NH/10 km
25 novembre 2017 Kuusamo Finlandia Finlandia Rukatunturi HS142 IN LH/10 km
26 gennaio 2017 Seefeld in Tirol Austria Austria Toni Seelos HS109 IN NH/5 km
27 gennaio 2017 Seefeld in Tirol Austria Austria Toni Seelos HS109 IN NH/10 km
28 gennaio 2017 Seefeld in Tirol Austria Austria Toni Seelos HS109 IN NH/15 km
3 febbraio 2018 Hakuba Giappone Giappone Hakuba HS134 IN LH/10 km
10 marzo 2018 Oslo Holmenkollen Norvegia Norvegia Holmenkollen HS134 IN LH/10 km
24 marzo 2018 Schonach im Schwarzwald Germania Germania Langenwaldschanze H106 IN NH/10 km
25 marzo 2018 Schonach im Schwarzwald Germania Germania Langenwaldschanze H106 IN NH/10 km

Legenda:
IN = individuale Gundersen
NH = trampolino normale
LH = trampolino lungo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Eric Frenzel takes first Holmenkollen win plus the overall!, in Fisnordiccombined.com, 15 marzo 2013. URL consultato il 16 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 26 marzo 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]