Coppa del Mondo di combinata nordica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa del Mondo
SportNordic combined pictogram.svg Combinata nordica
FederazioneFIS
OrganizzatoreFederazione Internazionale Sci
Cadenzaannuale
Aperturanovembre
Chiusuramarzo
Formulacircuito annuale
Sito Internetwww.fis-ski.com
Storia
Fondazione1983-1984
DetentoreNorvegia Jarl Magnus Riiber
Edizione in corsoCoppa del Mondo di combinata nordica 2020

La Coppa del Mondo di combinata nordica è un circuito internazionale di gare di combinata nordica organizzato annualmente dalla Federazione Internazionale Sci (FIS), a partire dalla stagione 1983-1984.

Le gare si svolgono abitualmente da fine novembre a marzo prevalentemente in Europa, occasionalmente in Nord America e Giappone. Ai primi trenta classificati di ogni singola gara vengono assegnati punti a scalare (cento punti al vincitore, uno al trentesimo). Alla fine della stagione il combinatista con il punteggio complessivo più alto vince la Coppa del Mondo.

Il trofeo consegnato al vincitore è una sfera di cristallo, che rappresenta il mondo, su un piedistallo. È lo stesso trofeo consegnato ai vincitori delle altre Coppe del Mondo organizzate dalla FIS (sci alpino, salto con gli sci, sci di fondo) e dall'IBU (biathlon). Per questo a volte il termine "sfera di cristallo" è usato come sinonimo di Coppa del Mondo.

Tra le stagioni 2001 e 2008 è esistita una classifica sprint che affiancava quella generale.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Tipologie di gara[modifica | modifica wikitesto]

Punteggio[modifica | modifica wikitesto]

Punteggi assegnati
Risultato 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30
Gare individuali 100 80 60 50 45 40 36 32 29 26 24 22 20 18 16 15 14 13 12 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1
Gare a squadre 200 150 130 110 90 70 60 50 40 30 25 20 15 10 5

Centri di gara[modifica | modifica wikitesto]

Le stazioni sciistiche che ospitano o hanno ospitato gare di Coppa del Mondo sono:

*Centri inclusi nel programma della stagione 2018-2019[3].

La Coppa del Mondo di sprint[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa del Mondo di sprint (combinata nordica).

Dalla stagione 2001 alla stagione 2008 la Federazione Internazionale Sci ha assegnato anche la Coppa del Mondo di sprint, la cui classifica veniva stilata tenendo conto solo dei risultati delle gare sprint inserite nel calendario della Coppa del Mondo di combinata nordica. Alla fine della stagione il combinatista con il punteggio complessivo più alto vinceva la Coppa.

Il Grand Prix[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Warsteiner Grand Prix.

Dalla stagione 2002 alla stagione 2007 la Federazione Internazionale Sci ha assegnato anche il Warsteiner Grand Prix ("Grand Prix Warsteiner"), la cui classifica veniva stilata tenendo conto solo dei risultati delle gare disputate in Germania e inserite nel calendario della Coppa del Mondo di combinata nordica. Alla fine della stagione il combinatista con il punteggio complessivo più alto vinceva il Grand Prix.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Generale Sprint Grand Prix
Vincitore Nazione Vincitore Nazione Vincitore Nazione
1983-1984 Tom Sandberg Norvegia Norvegia - - - -
1984-1985 Geir Andersen Norvegia Norvegia - - - -
1985-1986 Hermann Weinbuch bandiera Germania Ovest - - - -
1986-1987 Torbjørn Løkken Norvegia Norvegia - - - -
1987-1988 Klaus Sulzenbacher Austria Austria - - - -
1988-1989 Trond-Arne Bredesen Norvegia Norvegia - - - -
1989-1990 Klaus Sulzenbacher Austria Austria - - - -
1990-1991 Fred Børre Lundberg Norvegia Norvegia - - - -
1991-1992 Fabrice Guy Francia Francia - - - -
1992-1993 Kenji Ogiwara Giappone Giappone - - - -
1993-1994 Kenji Ogiwara Giappone Giappone - - - -
1994-1995 Kenji Ogiwara Giappone Giappone - - - -
1995-1996 Knut Tore Apeland Norvegia Norvegia - - - -
1996-1997 Samppa Lajunen Finlandia Finlandia - - - -
1997-1998 Bjarte Engen Vik Norvegia Norvegia - - - -
1998-1999 Bjarte Engen Vik Norvegia Norvegia - - - -
1999-2000 Samppa Lajunen Finlandia Finlandia - - - -
2000-2001 Felix Gottwald Austria Austria Felix Gottwald Austria Austria - -
2001-2002 Ronny Ackermann Germania Germania Ronny Ackermann Germania Germania Felix Gottwald Austria Austria
2002-2003 Ronny Ackermann Germania Germania Ronny Ackermann Germania Germania Felix Gottwald Austria Austria
2003-2004 Hannu Manninen Finlandia Finlandia Hannu Manninen Finlandia Finlandia Todd Lodwick Stati Uniti Stati Uniti
2004-2005 Hannu Manninen Finlandia Finlandia Hannu Manninen Finlandia Finlandia Hannu Manninen Finlandia Finlandia
2005-2006 Hannu Manninen Finlandia Finlandia Hannu Manninen Finlandia Finlandia Hannu Manninen Finlandia Finlandia
2006-2007 Hannu Manninen Finlandia Finlandia Jason Lamy-Chappuis Francia Francia Hannu Manninen Finlandia Finlandia
2007-2008 Ronny Ackermann Germania Germania Ronny Ackermann Germania Germania - -
2008-2009 Anssi Koivuranta Finlandia Finlandia - - - -
2009-2010 Jason Lamy-Chappuis Francia Francia - - - -
2010-2011 Jason Lamy-Chappuis Francia Francia - - - -
2011-2012 Jason Lamy-Chappuis Francia Francia - - - -
2012-2013 Eric Frenzel Germania Germania - - - -
2013-2014 Eric Frenzel Germania Germania - - - -
2014-2015 Eric Frenzel Germania Germania - - - -
2015-2016 Eric Frenzel Germania Germania - - - -
2016-2017 Eric Frenzel Germania Germania - - - -
2017-2018 Akito Watabe Giappone Giappone - - - -
2018-2019 Jarl Magnus Riiber Norvegia Norvegia - - - -

Record[modifica | modifica wikitesto]

Maggiori vincitori di Coppe del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

Il record di successi è di cinque vittorie ed è detenuto dal tedesco Eric Frenzel (dal 2013 al 2017); seguono il finlandese Hannu Manninen con quattro (dal 2004 al 2007) e, con tre, il giapponese Kenji Ogiwara (1993, 1994, 1995), il tedesco Ronny Ackermann (2002, 2003, 2008) e il francese Jason Lamy-Chappuis (2010, 2011, 2012). Altri sono riusciti a fare il bis: l'austriaco Klaus Sulzenbacher (1988, 1990), il finlandese Samppa Lajunen (1997, 2000) e il norvegese Bjarte Engen Vik (1998, 1999).

A livello di nazioni, la Germania e la Norvegia sono i Paese che hanno conquistato il maggior numero di Coppe del Mondo, con 9 vittorie su 36 edizioni disputate. Seguono la Finlandia con 7 vittorie, la Francia e il Giappone con 4 Coppe del Mondo ciascuna, infine l'Austria con 3. La distribuzione delle Coppe del Mondo conferma che la pratica della combinata nordica è concentrata in poche nazioni con forti tradizioni (e disponibilità di impianti) nel salto con gli sci.

Nome Nazione Carriera Coppe del Mondo
Eric Frenzel Germania Germania 2007-in attività 5
Hannu Manninen Finlandia Finlandia 1994-2011 4
Kenji Ogiwara Giappone Giappone 1991-2002 3
Ronny Ackermann Germania Germania 1997-2010 3
Jason Lamy-Chappuis Francia Francia 2004-2018 3
Klaus Sulzenbacher Austria Austria 1983-1992 2
Bjarte Engen Vik Norvegia Norvegia 1991-2001 2
Samppa Lajunen Finlandia Finlandia 1996-2004 2

I più vittoriosi[modifica | modifica wikitesto]

Il record di vittorie nelle singole gare individuali di Coppa del Mondo appartiene al finlandese Hannu Manninen, che ha vinto 48 volte in carriera. Lo seguono i tedeschi Eric Frenzel con 43 vittorie e Ronny Ackermann con 28 [4].

Pos. Nome Nazione Carriera Vittorie
1 Hannu Manninen Finlandia Finlandia 1994-2011 48
2 Eric Frenzel Germania Germania 2007-in attività 43
3 Ronny Ackermann Germania Germania 1997-2010 28
4 Jason Lamy-Chappuis Francia Francia 2004-2018 26
Bjarte Engen Vik Norvegia Norvegia 1991-2001 26
6 Magnus Moan Norvegia Norvegia 2003-in attività 25
7 Felix Gottwald Austria Austria 1993-2011 23
8 Samppa Lajunen Finlandia Finlandia 1996-2004 20
9 Kenji Ogiwara Giappone Giappone 1991-2002 19
Jarl Magnus Riiber Norvegia Norvegia 2014-in attività 19

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ospitò gare soltanto in età sovietica, quando la città si chiamava Leningrado.
  2. ^ Ospitò gare soltanto in età jugoslava.
  3. ^ (DEENFR) Calendario sul sito ufficiale della FIS, su data.fis-ski.com. URL consultato il 22 luglio 2018.
  4. ^ "Competitors having more than one podium" sul sito ufficiale della FIS, su fis-ski.com. URL consultato il 3 febbraio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sport invernali Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport invernali