84 Klio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Klio
(84 Klio)
Scoperta25 agosto 1865
ScopritoreKarl Theodor Robert Luther
ClassificazioneFascia principale
Classe spettraleG
Designazioni
alternative
1974 VJ3
Parametri orbitali
(all'epoca 18 agosto 2005 (JD 2453600,5))
Semiasse maggiore353,335 Gm (2,362 AU)
Perielio269,479 Gm (1,801 AU)
Afelio437,191 Gm (2,922 AU)
Periodo orbitale1325,812 g (3,630 a)
Velocità orbitale19,10 km/s (media)
Inclinazione
sull'eclittica
9,341°
Eccentricità0,237
Longitudine del
nodo ascendente
327,742°
Argom. del perielio14,556°
Anomalia media190,470°
Par. Tisserand (TJ)3,495 (calcolato)
Dati fisici
Dimensioni79,2 km
Massa
5,19×1017 kg
Densità media~2,0 g/cm³
Acceleraz. di gravità in superficie0,0221 m/s²
Velocità di fuga0,0419 km/s
Periodo di rotazione0,2417 g (5,800 h)
Temperatura
superficiale
~183 K (media)
Albedo0,053
Dati osservativi
Magnitudine app.14,77
Magnitudine ass.9,32

84 Klio (in italiano 84 Clio) è un piccolo e scuro asteroide della Fascia principale.

Klio fu scoperto da Karl Theodor Robert Luther il 25 agosto 1865 dall'Osservatorio di Düsseldorf (situato nel distretto urbano di Bilk) in Germania, di cui era direttore dal 1851. Fu battezzato così in onore di Clio, nella mitologia greca la musa della Storia.

Il nome Clio era stato precedentemente suggerito da John Russell Hind come scelta alternativa per la denominazione dell'asteroide 12 Victoria, da lui scoperto nel 1850; a causa di una controversia (l'asteroide Victoria era ufficialmente battezzato come la dea Romana della vittoria, ma il suo nome ricordava anche la regina Vittoria del Regno Unito, allora regnante), Benjamin Apthorp Gould, editore del prestigioso Astronomical Journal, scelse di adottare il nome Clio per indicare quel pianetino.[1] Tuttavia, William Cranch Bond, dell'Harvard College Observatory, in quel tempo la più alta autorità astronomica negli Stati Uniti d'America, considerò che la condizione mitologica era sufficiente e pertanto il nome ufficiale era accettabile. Quest'ultima opinione finirà per prevalere e, più tardi, il 14° pianetino individuato da Luther sarà battezzato 84 Klio.

Il 2 aprile 1997 è stata osservata l'occultazione di una piccola stella da parte di Klio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


V · D · M
L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 83 Beatrix      Successivo: 85 Io


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare