Clio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Clio (disambigua).
Clio
Clio, von Hugo Kaufmann.jpg
Clio, di Hugo Kaufmann
Nome orig.Κλειω
Epitetocolei che rende celebre
SpecieMusa
SessoFemmina
Luogo di nascitamonte Elicona
ProfessioneMusa della storia

Clio (in greco antico: Κλειώ, Kleiṑ) è un personaggio della mitologia greca.

Musa della storia[1], custodiva il passato di stirpi, uomini e città, ispirando poeti e aedi che ne diffondevano e glorificavano caratteri ed imprese.

Nell'età classica, veniva rappresentata con in mano una tavoletta da scrittura, o una pergamena aperta; più tardi, anche seduta accanto a una cassa di libri[1]. A lei è dedicato il nome dell'asteroide 84 Klio.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome Clio proviene dalla medesima radice del verbo κλείω klèiō che in greco significa "rendere famoso" o "celebrare"[1]. Il suo nome sottolinea quindi come coloro che sono oggetto di encomio nelle opere dei poeti e dei cantori ne ottengano rinomanza e gloria duratura[2].

Genealogia[modifica | modifica wikitesto]

Come le altre Muse, era figlia di Zeus[3][4] e della titanide Mnemosine[3][4]. A sua volta, fu madre di Imene[1][5][6] e di Giacinto[7], che ebbe da Piero, figlio di Magnete.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Clio, su theoi.com. URL consultato il 12 aprile 2019.
  2. ^ (EN) Diodoro Siculo, Biblioteca Historica IV, 7.4, su theoi.com. URL consultato il 1º giugno 2019.
  3. ^ a b (EN) Esiodo, Teogonia, 53 e 75, su theoi.com. URL consultato il 28 maggio 2019.
  4. ^ a b (EN) Apollodoro, Biblioteca I, 3.1, su theoi.com. URL consultato il 28 maggio 2019.
  5. ^ Greek Lyric V Licymnius
  6. ^ Licymnius Frag 768A
  7. ^ (EN) Apollodoro, Biblioteca I, 3.3, su theoi.com. URL consultato il 31 maggio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN32932684 · CERL cnp00581430 · GND (DE124538487 · BNF (FRcb15068134m (data) · WorldCat Identities (ENviaf-32932684
  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca