Tersicore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Tersicore (disambigua).
Tersicore
Jean-Marc Nattier, Terpsichore (1739).jpg
Tersicore, Musa della musica e della danza. Olio su tela di Jean-Marc Nattier 1739
Nome orig.Τερψιχόρη
Epitetocolei che si diletta nella danza
SpecieMusa
Sessofemmina
Luogo di nascitamonte Elicona
ProfessioneMusa della danza
Gaetano Matteo Monti, Tersicore danzante (1820), Seminario Vescovile "Santa Maria della Pace", Cremona

Tersìcore (AFI: /terˈsikore/; letterariamente Terpsicore[1]; in greco Τερψιχόρη, Terpsichórē; latino Terpsichŏre) è una delle nove muse della mitologia greca. È la protettrice della danza. Solitamente viene raffigurata con abiti simili a quelli degli aedi e coronata con foglie di alloro sempre intenta a trarre accordi con le dita affusolate nel suo strumento. Il suo nome viene dal greco τέρπω ("dar piacere, rallegrare") e χoρός ("danza").

Da Tersicore viene la parola tersicoreo che significa "legato alla danza". È solitamente rappresentata seduta, mentre suona una lira, accompagnando con la sua musica le danzatrici.

La Musa nel mondo odierno[modifica | modifica wikitesto]

A Tersicore furono dedicati numerose opere nel campo dell'arte, tra cui:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Eric M. Moormann, Wilfried Uitterhoeve - Miti e personaggi del mondo classico.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN46064223 · CERL cnp00581433 · GND (DE124538584 · BNF (FRcb15068951d (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n97863640
  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca