VIII Giochi paralimpici invernali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
VIII Giochi paralimpici invernali
Logo
Mind, Body, Spirit
Città ospitante Salt Lake City, Stati Uniti d'America
Nazioni partecipanti 36 (vedi sotto)
Atleti partecipanti 416
Competizioni 5 sport
Cerimonia apertura 7 marzo 2002
Cerimonia chiusura 16 marzo 2002
Aperti da Il Presidente George W. Bush
Ultimo tedoforo Muffy Davis e Chris Waddell
Stadio Rice-Eccles Stadium
Cronologia dei Giochi paralimpici
Giochi precedenti Giochi successivi
Lillehammer 1994 Torino 2006
Medagliere
Nazione Medaglie d'oro vinte Medaglie d'argento vinte Medaglie di bronzo vinte Medaglie complessive vinte
Germania Germania 17 1 15 33
Stati Uniti Stati Uniti 10 22 11 43
Norvegia Norvegia 10 3 6 19

Gli VIII Giochi paralimpici invernali si sono disputati a Salt Lake City (Stati Uniti d'America) dal 7 al 16 marzo 2002. Vi hanno partecipato un totale di 416 atleti provenienti da 36 nazioni. Erano i primi Giochi Paralimpici Invernali nel continente americano. Questi sono stati i primi Giochi Invernali Paralimpici di Andorra, Cile, la Repubblica Popolare Cinese, Croazia, Grecia e Ungheria. Ragnhild Myklebust della Norvegia ha vinto cinque medaglie d'oro nello sci e biathlon, diventando il maggior atleta di successo delle paralimpiadi invernali di tutti i tempi con 22 medaglie, 17 delle quali d'oro[1].

Medagliere[modifica | modifica sorgente]

I primi 10 CPN per numero di medaglie d'oro sono elencati di seguito. La nazione ospitante (Stati Uniti d'America) viene evidenziata.

Posizione Paese Gold medal-2008PG.svg Silver medal-2008PG.svg Bronze medal-2008PG.svg Totale
1 Germania Germania 17 1 15 33
2 Stati Uniti Stati Uniti 10 22 11 43
3 Norvegia Norvegia 10 3 6 19
4 Austria Austria 9 10 10 29
5 Russia Russia 7 9 5 21
6 Canada Canada 6 4 5 15
7 Svizzera Svizzera 6 4 2 12
8 Australia Australia 6 1 0 7
9 Finlandia Finlandia 4 1 3 8
10 Nuova Zelanda Nuova Zelanda 4 0 2 6
Totale 79 55 59 193

Sport[modifica | modifica sorgente]

I giochi consistevano in quattro discipline di tre sport[2].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Possibilità di Medaglia d'oro: di Vancouver 2010 annuncia la ricerca di un progettista per le medaglie Olimpici e Paralimpici, il sito ufficiale dei Giochi di Vancouver 2010, 13 dicembre 2007
  2. ^ "Salt Lake 2002 - Informazioni generali" Comitato Paralimpico Internazionale

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]