Urocyon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Urocyon
Urocyon cinereoargenteus.jpg
Urocyon cinereoargenteus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Canidae
Sottofamiglia Caninae
Genere Urocyon

Baird, 1857

Specie

Il genere Urocyon è un genere della famiglia Canidae che comprende due (forse tre) specie viventi di volpi dell'emisfero occidentale, la volpe grigia (Urocyon cinereoargenteus) e la strettamente imparentata volpe delle isole (Urocyon littoralis), una specie nana di volpe grigia; comprende, inoltre, una specie fossile, Urocyon progressus (Prevosti e Rincón, 2007). Sono, escluso il cane procione, gli unici canidi ad essere in grado di arrampicarsi sugli alberi. Urocyon è uno dei più vecchi generi di volpi ancora esistenti. Una terza specie, in apparenza vicina all'estinzione o perfino già estinta, vive (o viveva fino a tempi recenti) sull'isola di Cozumel, in Messico (Cuarón et al., 2004). La volpe di Cozumel, che non è stata ancora descritta scientificamente, è una forma nana, come la volpe delle isole, ma un po' più grande, raggiungendo i tre-quarti delle dimensioni della volpe grigia (Gompper et al., 2006).

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Cuarón, Alfredo D.; Martinez-Morales, Miguel Angel; McFadden, Katherine W.; Valenzuela, David; & Gompper, Matthew E. (2004): The status of dwarf carnivores on Cozumel Island, Mexico. Biodiversity and Conservation 13: 317–331. PDF fulltext
  • Gompper, M. E.; Petrites, A. E. & Lyman, R. L. (2006): Cozumel Island fox (Urocyon sp.) dwarfism and possible divergence history based on subfossil bones. J. Zool. 270(1): 72–77. doi:10.1111/j.1469-7998.2006.00119.x (HTML abstract)
  • Prevosti, F.J., & Rincóon, A.D. (2007): A new fossil canid assemblage from the late Pleistocene of northern South America: the canids of the Inciarte asphalt pit (Zulia, Venezuela), fossil record and biogeography. J. Pal. 81(5): 1053–1065.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi