Teatro Orpheum (Los Angeles)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'insegna del Teatro Orpheum

Il Teatro Orpheum è un teatro che si trova a Downtown, Los Angeles sulla Broadway Street.

Fu aperto il 15 febbraio 1926 e rappresentava la quarta ed ultima sede in Los Angeles del circuito degli Orpheum specializzati nel Vaudeville[1]. Nel 1989 si è provveduto ad un restauro per un costo complessivo di 3 milioni di Dollari. Si trova all'842 S. Broadway ed ha una capacità di 2000 posti.

L'Orpheum ha una facciata in stile Beaux-Arts ed è stato progettato dall'architetto G. Albert Lansburgh. Al suo interno si trova un organo Wurlitzer che fu installato nel 1928 ed è uno dei tre organi a canne rimasti nel sud della California.

Il Teatro Orpheum prende il nome dalla figura mitologica Greca Orfeo (inglese Orpheus).

Esibizioni[modifica | modifica wikitesto]

La consolle dell'organo Wurlitzer

Subito dopo l'apertura del teatro, l'orpheum vedeva la regolare esibizione di numerosi personaggi dell'epoca come la regina del Burlesque Sally Rand. Si esibirono sia numerosi attori come i Fratelli Marx, Will Rogers, Judy Garland e Jack Benny che grandi del Jazz come Lena Horne e Duke Ellington[2].

Il genere Vaudeville continuò ad essere rappresentato fino agli anni '50.[3] Negli anni '60 il teatro ospitò concerti rock and roll con Little Richard, Aretha Franklin and Little Stevie Wonder.

Oggi ospita invece concerti live, cerimonie di premiazioni cinematografiche ed è una location per vari film[4]. Gli Streamy Awards del 2010 furono trasmessi dal teatro Orpheum.

Il teatro Orpheum come Location[modifica | modifica wikitesto]

Il teatro Orpheum.

Dall'Orpheum furono trasmessi vari Reality Show tra cui American Idol e America's Got Talent. Per i film si può ricordare Last Action Hero - L'ultimo grande eroe e Transformers.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ David Geffner, Screen Gems in Westways, vol. 100, nº 1, gennaio/febbraio 2008, pp. 62–65.
  2. ^ Lawson, Kristan, & Rufus, Anneli. California Babylon. New York: St. Martins Press (2000), p. 125.
  3. ^ Alleman, Richard. Hollywood: The Movie Lover's Guide. Random House, Inc. (2005), p. 189.
  4. ^ Orpheum Theatre History. URL consultato il 18 gennaio 2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Coordinate: 34°02′33.65″N 118°15′19.23″W / 34.04268°N 118.255341°W34.04268; -118.255341