Svetlana Jur'evna Zacharova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Svetlana Zakharova

Svetlana Jur'evna Zakharova (in russo: Светлана Юрьевна Захарова?; Luc'k, 10 giugno 1979) è una danzatrice ucraina.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

A dieci anni entra alla Scuola Coreografica di Kiev dove ha come insegnante Valerja Sulegina. Nel 1995, dopo aver terminato i sei anni di corso alla Scuola di Kiev, vince il secondo premio al Concorso Internazionale per giovani ballerini di San Pietroburgo.

Viene ammessa alla prestigiosa Accademia di Ballo Vaganova di San Pietroburgo e iscritta direttamente all'ultimo corso avendo come insegnante Elena Evteeva.

Nel giugno 1996 si diploma dall'Accademia di Ballo Vaganova ed entra a far parte del Balletto del Teatro Mariinskij di San Pietroburgo.

Nel 1997 viene promossa prima ballerina nella compagnia del Teatro Mariinskij dove lavora con Ol'ga Moiseeva, figura determinante nella sua evoluzione artistica.

Dal 1997 al 2003, per il Balletto del Teatro Mariinskij, Svetlana Zakharova danza la maggior parte dei ruoli principali del repertorio della compagnia, spaziando dai balletti classici ottocenteschi ai lavori moderni dell'ultimo Novecento.

Nel 1999 riceve il premio Golden Mask come migliore interpretazione femminile per Serenade di George Balanchine e nel 2000 per la sua interpretazione di Aurora ne La bella addormentata.

Dal 1999 è Étoile ospite delle maggiori compagnie di danza del mondo, tra le quali il l'American Ballet Theatre, il Ballet de l'Opéra de Paris, il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala di Milano, l'English National Ballet, il New York City Ballet, il New National Theatre Ballet di Tokyo. Il 7 febbraio 2014 danza all'apertura dei giochi olimpici invernali

Nell'ottobre 2003 è prima ballerina del Balletto del Teatro Bol'šoj di Mosca.

Dal 6 giugno 2005 Svetlana Zakharova è Artista Emerito di Russia. Nello stesso anno riceve il Prix Benois de la Danse.

Nel 2006 riceve il Premio di Stato di Russia. Due anni dopo, nel 2008, diviene Artista Popolare di Russia e viene eletta alla Duma di Stato della Federazione Russa nelle file del partito Russia Unita. È membro del comitato statale per la cultura della Duma.

Nell'aprile 2009 è protagonista di "Zakharova Supergame", spettacolo scritto appositamente per lei dal compositore italiano Emiliano Palmieri in collaborazione con il coreografo del Teatro alla Scala di Milano Ventriglia, presentato all'interno del Gala a lei dedicato al teatro Bolshoj. In Italia ha ballato alla Scala con partner Roberto Bolle Il lago dei cigni, Giselle e La Bayadère e a Napoli al San Carlo Don Quixotte.

Il 17 febbraio 2011 dà alla luce una bambina, Anja, avuta dal celebre violinista russo Vadim Repin. A distanza di un anno dal parto, il 18 febbraio 2012 ritorna sul palco del Teatro alla Scala di Milano interpretando da protagonista Giselle accanto al partner Roberto Bolle.

Principali interpretazioni[modifica | modifica sorgente]

Svetlana Zakharova e Andreï Merkuriev, 2006

Premi Riconosciuti[modifica | modifica sorgente]

  • Secondo premio all'International Young Dancer Competition a St Petersburg.
  • Premio speciale "Our Hope" dalla St Petersburg brewery "baltika" (1997).
  • The Golden Mask Award per la performance in Serenade(1999).
  • The Golden Mask Award per la performance in The Sleeping Beauty (2000).
  • The Special St Petersburg prize "People of Our City" for her achievements in ballet (2001).
  • The Etoile Prize from Italian "Danza&Danza" magazine (2002).
  • Benois de la Danse for her performance in A Mildsummer Night's Dream (2005).
  • Russiam State Prize for outstanding achievements in ballet (2007).
  • Award "Soul of the Dance" from the Russiam magazine "Ballet" (2007).

Filmografia in DVD[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 222870492