Suzuki RM

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Suzuki RM
Mmoelln4.jpg
Suzuki RM
Costruttore Flag of Japan (bordered).svg Suzuki
Tipo Motocross
Produzione dal 1975
Sostituisce la Suzuki TM
Stessa famiglia Suzuki RME
Modelli simili Honda CR
KTM MX
Kawasaki KX
Yamaha YZ
Cagiva WMX
Husqvarna CR
TM MX
Gas Gas MC
Aprilia MX

La Suzuki RM è un categoria di motocicletta con motore a due tempi della casa motociclistica Suzuki presentata nel 1975 con la 125 e 250, questa moto è stata prodotta in varie cilindrate (60-65, 80-85, 100, 125, 250 cm³ e 370-400-465-500).

Questa serie è stata accompagnata a partire dal 2004 dalla Suzuki RMZ che si contraddistingue per il motore a quattro tempi.

Versioni[modifica | modifica sorgente]

60-65[modifica | modifica sorgente]

Fu introdotta nel 2003, nelle due cilindrate (60 e 65), con il motore 43x41,6 e 44,5x41,6, mentre l'anno successivo il 2004 fu lasciato in produzione solo nella cilindrata 65 cm³, il 2006 è stato l'ultimo anno di produzione del modello.

80-85[modifica | modifica sorgente]

La Suzuki RM85 MY 2002

Fu introdotta nel 1978 con la cilindrata 80 e misure 48x44, cambiando motore nel 1989 con le misure 47,5x46,5 (cilindrata complessiva 82,4), tale moto si converti a 85 nel 2002, tramite l'aumento dell'alesaggio, diventando 48x46,5.

Nel 1983 viene utilizzato il sistema di raffreddamento a liquido e si passa da un sistema Doublecross al Monocross a leveraggi, Nel 1986 si passa da un sistema frenante a tamburo integrale a disco anteriore, mentre nel 1989 si passa al sistema a disco integrale, Nel 1989 c'è il passaggio dal motore 48x44 (80 cm³) a 47,5x46,5 (82 cm³) e nel 2002 si cambia ulteriormente in 48x46,5 (85 cm³), Nel 1999 viene introdotto il sistema allo scarico AETC (Automatic Exhaust Timing Control) o nominato anche AEPC (Automatic Exhaust Power Control), controllata dall'AEC (Automatic Exhaust Control), un interruttore centrifugo, Nel 2002 viene montata una nuova forcella a steli rovesciati. Dal 2011 è disponibile solo tramite l'importatore italiano.

100[modifica | modifica sorgente]

Fu introdotta nel 1978 e prodotta fino al 1979 e ripresentata nel solo 2003, con l'impianto frenante a disco e non a tamburo, l'impianto di raffreddamento a liquido e non ad aria

125[modifica | modifica sorgente]

Si trattava di una moto destinata alle competizioni del motocross a partire dal 1975, il propulsore era un motore a due tempi raffreddato ad aria.

Nel 1981 viene utilizzato il sistema di raffreddamento a liquido e si passa da un sistema Doublecross al Monocross a leveraggi, Nel 1984 viene introdotto il sistema allo scarico AETC (Automatic Exhaust Timing Control) o nominato anche AEPC (Automatic Exhaust Power Control), controllata dall'AEC (Automatic Exhaust Control), un interruttore centrifugo, Nel 1985 si passa da un sistema frenante a tamburo integrale a disco anteriore, mentre nel 1988 si passa al sistema a disco integrale, Nel 1990 viene montata una nuova forcella a steli rovesciati, Nel 2000 c'è il passaggio dal motore 54x54 a 54x54,5. Dal 2008 è disponibile solo tramite l'importatore italiano.

250[modifica | modifica sorgente]

Si trattava di una moto destinata alle competizioni del motocross a partire dal 1975, il propulsore era un motore a due tempi raffreddato ad aria.

Nel 1981 si passa da un sistema Doublecross al Monocross a leveraggi, Nel 1982 viene utilizzato il sistema di raffreddamento a liquido e c'è il passaggio dal motore dalle misure 67x70,8 a 70x64, cambiando ulteriormente nel 1986 ritornando alle misure originarie, cambiando ulteriormente nel 1996 diventando 66,4x72, Nel 1985 viene introdotto il sistema allo scarico AETC (Automatic Exhaust Timing Control) o nominato anche AEPC (Automatic Exhaust Power Control), controllata dall'AEC (Automatic Exhaust Control), un interruttore centrifugo e si passa da un sistema frenante a tamburo integrale a disco anteriore, mentre nel 1988 si passa al sistema a disco integrale, Nel 1990 viene montata una nuova forcella a steli rovesciati, nel 1997 si ritorna ai steli normali e si utilizza una mascherina parasteli, nel 1999 si ritorna ai steli rovesciati, Nel 1995 viene usato un dispositivo copridisco, che verrà rimosso nel 1998. Il 2008 è stato l'ultimo anno di produzione del modello.

370-400-465-500[modifica | modifica sorgente]

Fu introdotta nel 1977 con la cilindrata 370 con il raffreddamento ad aria, l'anno successivo 1978 viene portata a 400, nel 1981 viene portata a 465, nel 1983 viene portata a 500 prodotta fino al 1985.

Nel 1981 si passa dal sistema doblecross monocross a leveraggi, Nel 1985 si passa dall'impianto frenante a tamburo integrale a un freno a disco anteriore con il tamburo posteriore.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Caratteristiche tecniche - Suzuki RM 65R del 2003 (Suzuki RM 60R)
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) (1.560 mm) 1.590 × (705 mm) 760 × (915 mm) 955 mm
Altezze Sella: (710 mm) 760 mm - Minima da terra: (250 mm) 305 mm
Interasse: (1.080 mm) 1.120 mm Massa a vuoto: (51 kg) 57 kg Serbatoio: (3,5 l) 3,8 l
Meccanica
Tipo motore: motore a due tempi monocilindrico Raffreddamento: a liquido
Cilindrata (60 cc) 64,7 cm³ (Alesaggio (43 mm) 44,5 x Corsa 41,6 mm)
Distribuzione: lamellare Alimentazione: carburatore Mikuni VM 24 SS
Potenza: Coppia: Rapporto di compressione: a luci chiuse 8,4:1
Frizione: multidisco a bagno d'olio Cambio: sequenziale a 6 marce (sempre in presa)
Accensione digitale CDI
Trasmissione primaria ad ingranaggi
secondaria a catena
Avviamento a pedale
Ciclistica
Sospensioni Anteriore: Forcella / Posteriore: Monoammortizzatore
Freni Anteriore: a disco / Posteriore: a disco
Pneumatici anteriore: 60/100-14 30M; posteriore: 80/100-12 41M
Fonte dei dati: [senza fonte]
Caratteristiche tecniche - Suzuki RM 85R del 2004 (Ruote alte)
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 1.805 × 735 × (1.125 mm) 1.100 mm
Altezze Sella: (875 mm) 850 mm - Minima da terra: (350 mm) 325 mm
Interasse: (1.280 mm) 1.240 mm Massa a vuoto: (69 kg) 65 kg Serbatoio: 5 l
Meccanica
Tipo motore: motore a due tempi monocilindrico Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 84,7 cm³ (Alesaggio 48 x Corsa 46,8 mm)
Distribuzione: lamellare Alimentazione: carburatore Keihin PE 28
Potenza: Coppia: Rapporto di compressione: a luci chiuse
11,1:1 (bassi regimi)
9,5:1 (alti regimi)
Frizione: multidisco a bagno d'olio Cambio: sequenziale a 6 marce (sempre in presa)
Accensione digitale CDI
Trasmissione primaria ad ingranaggi
secondaria a catena
Avviamento a pedale
Ciclistica
Sospensioni Anteriore: Forcella rovesciata da 37 mm con regolazioni idrauliche / Posteriore: Monoammortizzatore con regolazioni idrauliche
Freni Anteriore: a disco / Posteriore: a disco
Pneumatici anteriore: 70/100-17 40M; posteriore: 90/100-14 49M
(anteriore: 70/100-19 42M ; posteriore: 90/100-16 52M)
Fonte dei dati: [senza fonte]
Caratteristiche tecniche - Suzuki RM 100 del 2003
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 1.910 × 735 × 1.105 mm
Altezze Sella: 870 mm - Minima da terra: 380 mm
Interasse: 1.290 mm Massa a vuoto: 68 kg Serbatoio: 5,7 l
Meccanica
Tipo motore: motore a due tempi monocilindrico Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 99 cm³ (Alesaggio 52,5 x Corsa 45,8 mm)
Distribuzione: lamellare Alimentazione: carburatore Keihin PWK 28
Potenza: Coppia: Rapporto di compressione: a luci chiuse
9,6:1 (bassi regimi)
8,8:1 (alti regimi)
Frizione: multidisco a bagno d'olio Cambio: sequenziale a 6 marce (sempre in presa)
Accensione digitale CDI
Trasmissione primaria ad ingranaggi
secondaria a catena
Avviamento a pedale
Ciclistica
Sospensioni Anteriore: Forcella rovesciata con regolazioni idrauliche / Posteriore: Monoammortizzatore con regolazioni idrauliche
Freni Anteriore: a disco / Posteriore: a disco
Pneumatici anteriore: 70/100-19 42M; posteriore: 90/100-16 52M
Fonte dei dati: [senza fonte]
Caratteristiche tecniche - Suzuki RM 125 del 1981
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 2.125 × 845 × 1.250 mm
Altezze Sella: mm - Minima da terra: 345 mm
Interasse: 1.440 mm Massa a vuoto: 88 kg Serbatoio:
Meccanica
Tipo motore: motore a due tempi monocilindrico Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 123 cm³ (Alesaggio 54 x Corsa 54 mm)
Distribuzione: lamellare Alimentazione: carburatore
Potenza: Coppia: Rapporto di compressione: a luci chiuse
8,5:1
Frizione: multidisco a bagno d'olio Cambio: sequenziale a 6 marce (sempre in presa)

1° 12/28 (2,333) 2° 16/28 (1,750) 3° 17/24 (1,411) 4° 21/25 (1,190) 5° 22/23 (1,045) 6° 23/22 (0,956)

Accensione digitale CDI
Trasmissione primaria ad ingranaggi 19/60 (3,157)
secondaria a catena 12/51 (4,250)
Avviamento a pedale
Ciclistica
Sospensioni Anteriore: Forcella con regolazioni idrauliche / Posteriore: Monoammortizzatore con regolazioni idrauliche
Fonte dei dati: [1]
Caratteristiche tecniche - Suzuki RM 125 del 2008
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 2.145 × 840 × 1.275 mm
Altezze Sella: 950 mm
Interasse: Massa a vuoto: 87 kg Serbatoio: 8 l
Meccanica
Tipo motore: motore a due tempi monocilindrico Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 124 cm³ (Alesaggio 54 x Corsa 54,5 mm)
Distribuzione: lamellare Alimentazione: carburatore
Potenza: Coppia: Rapporto di compressione: a luci chiuse
9,8:1 (bassi regimi)
8,7:1 (alti regimi)
Frizione: multidisco a bagno d'olio Cambio: sequenziale a 6 marce (sempre in presa)

1° 14/29 (2,071) 2° 16/27 (1,687) 3° 18/26 (1,444) 4° 20/24 (1,200) 5° 19/20 (1,052) 6° 20/19 (0,950)

Accensione digitale CDI
Trasmissione primaria ad ingranaggi 19/64 (3,368)
secondaria a catena 12/50 (4,167)
Avviamento a pedale
Ciclistica
Sospensioni Anteriore: Forcella rovesciata SHOWA da 47 mm con regolazioni idrauliche / Posteriore: Monoammortizzatore SHOWA con regolazioni idrauliche
Freni Anteriore: a disco da 250 mm / Posteriore: a disco da 240 mm
Pneumatici anteriore: 80/100-21 51M; posteriore: 100/90-19 57M
Fonte dei dati: [senza fonte]
Caratteristiche tecniche - Suzuki RM 250 del 2008
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 2.175 × 840 × 1.275 mm
Altezze Sella: 950 mm
Interasse: Massa a vuoto: 96 kg Serbatoio: 8 l
Meccanica
Tipo motore: motore a due tempi monocilindrico Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 249 cm³ (Alesaggio 66,4 x Corsa 72 mm)
Distribuzione: lamellare Alimentazione: carburatore
Potenza: Coppia: Rapporto di compressione: a luci chiuse
10,4:1 (bassi regimi)
8,6:1 (alti regimi)
Frizione: multidisco a bagno d'olio Cambio: sequenziale a 5 marce (sempre in presa)

1° 15/27 (1,800) 2° 17/25 (1,470) 3° 19/23 (1,210) 4° 21/21 (1,000) 5° 23/20 (0,869)

Accensione digitale CDI
Trasmissione primaria ad ingranaggi 21/63 (3,000)
secondaria a catena 13/50 (3,846)
Avviamento a pedale
Ciclistica
Sospensioni Anteriore: Forcella rovesciata SHOWA da 47 mm con regolazioni idrauliche / Posteriore: Monoammortizzatore SHOWA con regolazioni idrauliche
Freni Anteriore: a disco da 250 mm / Posteriore: a disco da 240 mm
Pneumatici anteriore: 80/100-21 51M; posteriore: 100/90-19 62M
Fonte dei dati: [senza fonte]
Caratteristiche tecniche - Suzuki RM 370 (400) [465] {500}
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) (2.145) mm [2.160] mm {2.175} × (880) mm [845] × (1.235) mm [1.250] mm
Altezze Sella: [965] mm {960} mm - Minima da terra: (350) mm [370] mm
Interasse: 1.440 mm [1.460] mm {1.465} mm Massa a vuoto: 102 kg Serbatoio: 8 l (8,5 l) [9 l]
Meccanica
Tipo motore: motore a due tempi monocilindrico Raffreddamento: ad aria
Cilindrata 372 cm³ (417) cm³ [466] cm³ {492} cm³ (Alesaggio 77 mm (80) mm [86] mm {88,5} x Corsa 80 mm (83) mm [80] mm)
Distribuzione: lamellare Alimentazione: carburatore Mikuni VM 36 SS [Mikuni VM 38 SS]
Potenza: 42 Hp a 7.000 rpm Coppia: 4,66 kgm a 6.000 rpm Rapporto di compressione: a luci chiuse 6,9:1 (7:1) [6,1:1] {6,2:1}
Frizione: multidisco a bagno d'olio Cambio: sequenziale a 5 marce (sempre in presa), dal '81 4 marce

1° 14/29 2° 16/26 3° 19/24 4° 21/21 5° 23/20

Accensione Elettronica CDI Suzuki PEI (Pointless Electrical Ignition)
Trasmissione primaria ad ingranaggi 26:62
secondaria a catena 13:50
Avviamento a pedale
Ciclistica
Sospensioni Anteriore: Forcella da 36 mm / Posteriore: Monoammortizzatore
Freni Anteriore: a tamburo da 220 mm, dal '85 freno a disco da 250 mm / Posteriore: a tamburo da 214 mm
Pneumatici anteriore: 3.00-21; posteriore: 4.60-18 6PR
(anteriore: 3.00-21 4PR; posteriore: 4.50-18 4PR)
[anteriore: 3.00-21 4PR; posteriore: 5.10-18 4PR]
{anteriore: 100/80-21 4PR; posteriore: 140/80-18 4PR}
Fonte dei dati: [senza fonte]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]