Stadio Piergiovanni Mecchia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stadio Piergiovanni Mecchia
Informazioni
Ubicazione Viale Luigi Cadorna, 1
30026 Portogruaro (VE)
Italia Italia
Inizio lavori 1947
Inaugurazione 1947
Struttura Pianta ovale
Copertura Tribuna centrale
Pista d'atletica Non presente
Ristrutturazione 2010
Mat. del terreno Erba
Dim. del terreno 105 x 65 m
Proprietario Portogruaro-Stemma.png Comune di Portogruaro
Uso e beneficiari
Calcio Portogruaro Portogruaro
Unione Venezia Unione Venezia (2013-2014)
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg Velodromo Mecchia
Capienza
Posti a sedere 4.021
 

Coordinate: 45°46′30″N 12°49′53″E / 45.775°N 12.831389°E45.775; 12.831389

Lo Stadio Piergiovanni Mecchia è un impianto sportivo di Portogruaro (VE). L'impianto ha inoltre la funzione di velodromo. Ospita le partite casalinghe della società calcistica Portogruaro e dell'Unione Venezia.

Il suo nome deriva dal lascito del possidente Pier Giovanni Mecchia, grande appassionato di ciclismo.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Costruito nel 1947, nel 2010 lo stadio venne sottoposto ad una ristrutturazione a seguito dell'adeguamento richiesto dalla categoria per ospitare le partite casalinghe del Portogruaro in Serie B[1]. Quest'ultima giocò le prime cinque gare interne allo Stadio Friuli di Udine[2]. Tali lavori hanno interessato l'ampliamento dello stadio, portato a una capienza di 4.021 posti (con un progetto iniziale di 4.635[3]), l'installazione dei tornelli e altre lavorazioni nell’area attigua all’impianto.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Il centro storico di Portogruaro dista soli 100 metri dallo stadio, che sorge in viale Cadorna, nella zona detta Palù. Ha una capienza di 4.021 posti, comprendendo 1.996 posti in tribuna (di cui 30 in tribuna stampa), due settori di curva da 345 posti cadauno e 1335 in gradinata ospiti.

Utilizzo dello stadio[modifica | modifica sorgente]

Velodromo[modifica | modifica sorgente]

Il Mecchia è l'unico velodromo della provincia di Venezia[4]. Per la sua posizione rispetto agli altri velodromi della regione copre un bacino d'utenza considerevole. L'impianto è uno dei tre Velodromi italiani ancora in uso che presenta una curva con sezione parabolica[5]. Al Velodromo vengono anche effettuati allenamenti e gare di Ciclismo su Pista, tra le quali, ogni anno, i Campionati Provinciali Assoluti di Venezia e di Treviso. L'impianto, durante l'inaugurazione del 1948 vide la presenza di famosi ciclisti dell'epoca, tra i quali Cottur, Bevilacqua e Leoni. Il velodromo Mecchia vide il passaggio, durante la sua carriera, anche di Coppi[6].

Unione Venezia[modifica | modifica sorgente]

A causa del rischio inagibilità dello stadio Penzo di Venezia durante il campionato di Lega Pro Seconda Divisione 2012-2013, lo stadio Mecchia di Portogruaro è stato indicato dall'Unione Venezia come sede delle proprie partite interne[7]. Alla fine viene utilizzato dal club arancioneroverde del capoluogo non per il campionato, ma per le sfide decisive dei play-off: la semifinale del 2 giugno 2013 Unione Venezia - Renate 1-0 (1.024 spettatori) e la finale del 16 giugno Unione Venezia - Monza 3-2 (3000 spettatori).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sky.it, Abilitazione alla serie B.
  2. ^ Ecodellosport.it, Portogruaro al Friuli.
  3. ^ Sky.it, Capienza.
  4. ^ www.surplace.it, L'unico velodromo della provincia di Venezia.
  5. ^ www.surplace.it, Sezione parabolica.
  6. ^ www.surplace.it, Inaugurazione.
  7. ^ Legapro.it, Venezia al Mecchia.