Shadow of the Moon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shadow of the Moon
Artista Blackmore's Night
Tipo album Studio
Pubblicazione 23 aprile 1997
Durata 65:24
Dischi 1
Tracce 16
Genere Folk rock
Neo-medieval
Etichetta SPV GmbH
Produttore Ritchie Blackmore
Blackmore's Night - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1999)

Shadow of the Moon è l'album d'esordio del gruppo musicale angloamericano Blackmore's Night, riunito intorno a Ritchie Blackmore, ex-chitarrista dei Deep Purple e dei Rainbow, ed a Candice Night alla voce; imperniato soprattutto su melodie rinascimentali, come quelle del compositore fiammingo Tielman Susato, riunisce sonorità medievali, folk e pop[1]. È un disco essenzialmente acustico in cui sono inseriti anche brani di chitarra elettrica[2]. Nelle prime due settimane dall'uscita in Giappone ha venduto centomila copie[1].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Shadow of the Moon - 5:06
  2. The Clock Ticks On - 5:15 (tradizionale di Tielman Susato)
  3. Be Mine Tonight - 2:51
  4. Play Minstrel Play - 3:59 (tradizionale di Pierre Attaingnant)
  5. Ocean Gypsy - 6:06 (cover dei Renaissance)
  6. Minstrel Hall - 2:36
  7. Magical World - 4:02 (tradizionale di Pierre Attaingnant)
  8. Writing on the Wall - 4:35 (tradizionale di Pëtr Il'ič Čajkovskij)
  9. Renaissance Faire - 4:16 (tradizionale di Tielman Susato)
  10. Memmingen - 1:05
  11. No Second Chance – 5:39
  12. Mond Tanz - 3:33
  13. Spirit of the Sea - 4:50
  14. Greensleeves - 3:47 (tradizionale)
  15. Wish You Were Here - 5:02 (cover dei Rednex)
Tracce bonus
  1. Possum's Last Dance - 2:42

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Ospiti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Bloom, 2013, p. 317
  2. ^ Bloom, 2013, p. 319

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Jerry Bloom, Ritchie Blackmore. La biografia non autorizzata, Tsunami Edizioni, 2013, ISBN 978-88-96131-49-7.
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica