Saginae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Saginae
SagaPedo3.jpg
Saga pedo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Exopterygota
Subcoorte Neoptera
Superordine Polyneoptera
Sezione Orthopteroidea
Ordine Orthoptera
Sottordine Ensifera
Superfamiglia Tettigonioidea
Famiglia Tettigoniidae
Sottofamiglia Saginae
Generi

I Saginae sono una sottofamiglia di insetti Ortotteri della famiglia dei Tettigoniidi.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Rappresentano un antico raggruppamento di ortotteri originario delle regioni australi. Attualmente la sottofamiglia si è diffusa anche nella regione mediterranea, nell'Africa australe ed in Australia.
Il genere Saga è presente nei paesi mediterranei almeno con una quindicina di specie. In Italia sono presenti alcune specie come Saga pedo, con femmine attere lunghe anche fino a 12 cm, Saga italica e Saga natoliae.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Sono insetti di dimensioni in genere considerevoli, con forme sempre molto slanciate. Il genere Saga, che è il più rappresentativo del gruppo porta robuste spine sulla faccia ventrale dei femori e delle tibie degli arti anteriori e medi.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Si riproducono per partenogenesi, sono attivi sia di giorno che di notte ed hanno alimentazione zoofaga.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

La sottofamiglia comprende i seguenti generi [1]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) D.C. Eades, D. Otte, M.M. Cigliano e H. Braun, Saginae in Ortoptera Species File Online. Version 5.0/5.0. URL consultato il 29 settembre 2009.
artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi