Rolls-Royce Phantom Coupé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rolls-Royce Phantom Coupé
Rolls-Royce Phantom-Coupé Front-view.JPG
La Rolls-Royce Phantom Coupé
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Rolls-Royce
Tipo principale Coupé
Produzione dal 2008
Sostituisce la Rolls-Royce Corniche
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 5.609 mm
Larghezza 1.987 mm
Altezza 1.592 mm
Passo 3.320 mm
Massa 2.590 kg

La Phantom Drophead Coupé è un’autovettura di lusso prodotta dalla Rolls-Royce dal 2008.

È disponibile in versione coupé due o quattro posti. Tranne il telaio, è costruita interamente a mano. Venne presentata al pubblico il 6 marzo 2008 al salone dell'automobile di Ginevra[1]. Il pianale è basato su quello della Rolls-Royce Phantom, mentre la linea è profondamente influenzata da quella della Rolls-Royce 100EX, una concept car lanciata per celebrare il centenario della compagnia, che si è celebrato nel 2004[2]. Gli interni sono caratterizzati dall’uso di pelle e radica di legno.

Il motore è un V12 da 6.750 cm³ di cilindrata che eroga 459 CV di potenza. Il cambio è automatico a sei velocità. Il propulsore è montato anteriormente, mentre la trazione è posteriore.

Un esemplare di Phantom Coupé compare nel film Johnny English - La rinascita, con Rowan Atkinson. Nella pellicola, l’auto monta un propulsore V16 da 9 L di cilindrata, che era lo stesso di quello montato sulla Rolls-Royce 100EX.


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 79th International Motor Show, Palexpo-Geneva, 5th to 15th March 2009. World premieres in car industry, international car exposition. URL consultato il 14-11-2011.
  2. ^ (EN) Geneva '08 Preview: Rolls-Royce Phantom Coupe breaks cover — Autoblog. URL consultato il 14-11-2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili