Rolls-Royce Silver Spirit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rolls-Royce Silver Spirit / II / III
1981 Rolls Royce Silver Spirit.jpg
Una Rolls-Royce Silver Spirit
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Rolls-Royce Motors
Tipo principale Berlina
Produzione dal 1980 al 1997
Sostituisce la Rolls-Royce Silver Shadow
Sostituita da Rolls-Royce Silver Seraph
Esemplari prodotti 8129 + 1152 + 211
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 5.270 mm
Larghezza 1.990 mm
Altezza 148 mm
Passo 306 mm
Massa 2.200 kg
Altro
Assemblaggio Crew, Inghilterra
Stessa famiglia Rolls-Royce Silver Spur
Rolls-Royce Silver Dawn
Bentley Mulsanne
Rolls-Royce Silver Spur long 6.jpg
Una Silver Spirit Park Ward (passo lungo).

La Silver Spirit, è un modello di autovettura di lusso della casa britannica Rolls-Royce prodotta dal 1980 al 1997 in molte versioni e con due revisioni: nel 1989 e nel 1993. Venne sostituita nel catalogo della casa dal modello Silver Seraph.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

La vettura è una berlina di generose dimensioni ed è l'evoluzione della Silver Shadow con cui condivide parte della meccanica e il classico propulsore V8 da 6.749 cm³ capace di erogare una potenza di 247 cavalli con trazione posteriore. La versione originale, (nota come Mark I), era dotata di un propulsore a benzina dotato di carburatore. I veicoli prodotti successivamente al 1986 sono stati invece dotati di un motore ad iniezione. La velocità massima dichiarata dalla casa era di 208 chilometri orari. L'auto è dotata unicamente di cambio automatico a 3 rapporti più la retromarcia e il selettore si trova sul volante. Disponibile sia in versione con guida a destra che a sinistra, la vettura riporta nel vano motore targhette in cinque lingue diverse: inglese, tedesco, francese, italiano e arabo. Nonostante le dimensioni generose del vano motore la batteria è alloggiata in un vano coperto del bagagliaio, di dimensioni ridotte per un veicolo di tali dimensioni.

Versioni successive[modifica | modifica sorgente]

Furono realizzate alcune versioni successive con piccoli ritocchi estetici e alla meccanica identificabili come Silver Spirit II, Silver Spirit III.

Versioni speciali[modifica | modifica sorgente]

Sulla base della Silver Spirit fu realizzata anche una versione a passo allungato (316 cm) nota come Silver Spur e, per entrambe le versioni, il modello ancora più esclusivo denominato Touring Limousine con un passo di ben 377 cm.[1]
Inoltre, sempre sulla base della Silver Spirit, fu realizzata una seconda versione a passo allungato (377 cm), denominata Park Ward.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.automoto.it/catalogo/rolls-royce/silver-spirit-spur--1987-98/touring-limousine/index.html?cbVeicolo=0%7C Consultato il 26 agosto 2012.
  2. ^ http://www.automoto.it/catalogo/rolls-royce/silver-spirit-spur--1987-98/park-ward/index.html?cbVeicolo=38857%7C Il modello Park Ward differiva soltanto nel posizionamento delle portiere posteriori dopo il modulo intermedio, anziché attigue alle portiere anteriori.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili