Volante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Volante (disambigua).
Vari volanti di una Fiat 500 del 2007
Il volante di una Ferrari F430 con airbag, avviamento, regolatore d'assetto, leve cambio e clacson sulla corona a ore 10:10.

Il volante è un organo meccanico di forma circolare che serve per controllare la direzione di un veicolo.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Consiste in una ruota, dotata di raggi (o razze) e corona torica, che viene applicata ad un asse per potergli imprimere, manualmente, un movimento di rotazione da trasmettere ad altro organo, cui l'asse è collegato. Nell'accezione più comune, per volante si intende la corona circolare, fissata tramite razze all'estremità superiore del piantone di sterzo, attraverso il cui azionamento manuale viene impressa la direzione al veicolo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione del volante
volante di un trattore d'epoca

Agli albori della tecnica automobilistica, il volante aveva la sola funzione di sterzo e direzionalità, ma nel corso degli anni sono state aggiunte, con il progredire della tecnologia, varie funzioni suppletive e utili per la sicurezza automobilistica come il clacson e l'alloggiamento dell'airbag.

Man mano si è arricchito anche di numerosi comandi secondari quali, ad esempio, i comandi dellautoradio (regolazione volume e selezione tracce) o del telefono di bordo e i comandi del cambio.

A partire dagli anni cinquanta, il volante delle automobili divenne il principale protagonista della nascente usanza di personalizzare le automobili di grande serie, che diede l'avvio al moderno tuning. In quell'epoca quelli forniti di serie venivano sostituiti allo scopo di dare un'immagine di sportività o, semplicemente, per poter fruire di un organo con diverso diametro e impugnatura migliorata che facilitasse la manovra di sterzo.


Forme, dimensioni e tipologie[modifica | modifica wikitesto]

La corona del volante può essere di profilo:

  • tondo, firma usata su quasi tutti i mezzi di normale produzione e che permette di compiere facilmente più rotazioni complete del volante.
  • quadro, usata su alcune moderne vetture sportive e da competizione per il cui uso agonistico, la completa rotazione del volante è una manovra raramente eseguita.
  • farfalla, profilo usato dal pilota Vettel nel campionato di formula 1, caratterizzato da una forma simile al quadrato, ma scavato nella parte centrale superiore ed inferiore.

Il volante nelle vetture da competizione[modifica | modifica wikitesto]

Il volante rettangolare di una vettura di Formula 1

Negli stretti abitacoli di alcune automobili da competizione, il volante contiene e sostituisce anche il quadro comandi e la strumentazione.

In taluni casi anche la forma del volante non è circolare ma quasi rettangolare, cosa che aumenta la visibilità anteriore dei piloti, in particolar di quelli delle monoposto di Formula 1, inoltre sono dotati di moltissime funzioni e in alcuni casi anche di display.[1]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Volante Mercedes F1: le funzioni del volante della W05

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti