Corona circolare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Corona circolare

In matematica, e più precisamente nella geometria piana, una corona circolare o anello è un insieme di punti del piano compresi tra due cerchi concentrici.

Proprietà[modifica | modifica sorgente]

Area[modifica | modifica sorgente]

L'area di una corona circolare delimitata da due circonferenze di raggio rispettivamente R e r è data da:

A = \pi(R^2 - r^2)

È interessante notare come l'area si può anche ottenere moltiplicando π per il quadrato della metà del segmento di lunghezza maggiore che può essere inscritto nella corona stessa.

Topologia[modifica | modifica sorgente]

Una corona circolare è topologicamente equivalente ad un cilindro S^1 \times (0,1). L'oggetto topologico è generalmente chiamato anello o nastro.

Descrizione con i numeri complessi[modifica | modifica sorgente]

Usando la notazione del piano complesso, si può identificare una corona circolare centrata in un punto z_0 come il luogo dei punti z tali che:

r < |z-z_0|<R.

In analisi complessa, le corone circolari sono il tipo di insiemi su cui è naturale studiare le serie di Laurent.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Le eclissi anulari hanno questo nome poiché la porzione di sole (o luna) che rimane visibile è proprio una corona circolare.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica