Provincia di Trebisonda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Provincia di Trebisonda
provincia
Trabzon ili

ﻃﺮاﺑﺰون ايلى

Localizzazione
Stato Turchia Turchia
Regione Mar Nero
Amministrazione
Capoluogo Trebisonda
Amministratore locale Abdil Celil Öz dal 2 agosto 2013
Lingue ufficiali turco, greco pontico, lazico, armeno[1]
Data di istituzione ereditato dall'Impero
Territorio
Coordinate
del capoluogo
40°46′50″N 39°48′44″E / 40.780556°N 39.812222°E40.780556; 39.812222 (Provincia di Trebisonda)Coordinate: 40°46′50″N 39°48′44″E / 40.780556°N 39.812222°E40.780556; 39.812222 (Provincia di Trebisonda)
Superficie 4 685 km²
Abitanti 758 237 (2013)
Densità 161,84 ab./km²
Distretti 18 distretti
Province confinanti Bayburt, Giresun, Gümüşhane e Rize.
Altre informazioni
Prefisso 0462
Fuso orario UTC+2
ISO 3166-2 61
Cartografia

Provincia di Trebisonda – Localizzazione

Sito istituzionale

La provincia di Trebisonda (turco moderno: prima del 1982 ﻃﺮاﺑﺰون ولايتى Trabzon vilâyeti, dal 1982 ﻃﺮاﺑﺰون ايلى Trabzon ili; greco: ἐπαρχία Τραπεζοῦντος eparchía Trapezoûntos; lazico: ტამტრაშ ილი Tʼamtʼraş ili oppure ტრაპუზანიშ ილი Tʼrapʼuzaniş ili; armeno: Տրապիզոնի նահանգ Trapizoni nahang) è una provincia della Turchia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Demografia della provincia di Trebisonda
Anno Totale Trend[2] Ordine[3] Tasso[4] Campagna - Città Uomini - Donne
1965[5] 595.782
14° 1.9% 487.290
82%
18%
108.492 281.583 47.3% 52.7% 314.199
1970[6] 659.120 + 11% Increase2.svg 14° 1.85% 520.685
79%
21%
138.435 312.736 47.5% 52.6% 346.384
1975[7] 719.008 + 9% Increase2.svg 14° 1.78% 547.438
76%
24%
171.570 354.636 49.3% 50.7% 364.372
1980[8] 731.045 + 2% Increase2.svg 20° 1.63% 544.465
74%
26%
</div
186.580 349.503 47.8% 52.2% 381.542
1985[9] 786.194 + 8% Increase2.svg 20° 1.55% 546.641
70%
30%
</div
239.553 380.147 48.4% 51.6% 406.047
1990[10] 795.849 + 1% Increase2.svg 23° 1.41% 492.237
62%
38%
303.612 386.642 48.6% 51.4% 409.207
2000[11] 975.137 + 23% Increase2.svg 19° 1.44% 496.183
51%
49%
478.954 486.957 49.9% 50.1% 488.180
2007[12] 740.569 - 24% Decrease2.svg 26° 1.05% 343.923
46%
54%
396.646 364.103 49.2% 50.8% 376.466
2008[13] 748.982 + 1% Increase2.svg 27° 1.05% 358.185
48%
52%
390.797 370.217 49.4% 50.6% 378.765
2009[14] 765.127 + 2% Increase2.svg 26° 1.05% 357.024
47%
53%
408.103 378.602 49.5% 50.5% 386.525
2010[15] 763.714 ± 0% Straight Line Steady.svg 27° 1.04% 348.062
46%
54%
415.652 377.059 49.4% 50.6% 386.655
2011[16] 757.353 - 1% Decrease2.svg 29° 1,01% 335.849
44%
56%
421.504 374.426 49.4% 50.6% 382.927
2012[17] 757.898 ± 0% Straight Line Steady.svg 29° 1,00% 331.016
44%
56%
426.882 374.677 49.4% 50.6% 383.221
2013[18] 758.237 ± 0% Straight Line Steady.svg 29° 0.99% 0
0%
100%
758.237 374.562 49.4% 50.6% 383.675

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

Distretti della provincia di Trebisonda

Sino al crollo dell'Impero, il territorio della provincia corrispondeva grosso modo al sangiaccato di Trebisonda, parte dell'omonimo vilâyet.

Dopo l’entrata in vigore dell'art. 89 della Costituzione Turca del 1924[19], che prevedeva una generale riorganizzazione amministrativa mediante devoluzione dei superstiti governatorati generali ottomani e trasformazione di tutte le livâ o sangiaccati in vilâyet, la provincia ereditò la suddivisione imperiale per ciò che riguardava i kazâ o distretti di Akçaabat, Of, Maçka, Sürmene, Trebisonda e Vakfıkebir. Nel 1948, con la Legge n°5071 del 18 Giugno 1947[20], s’aggiunse il kazâ di Çaykara, scorporato da Of; nel 1953, con la Legge n°6068 del 3 Marzo 1953[21], quello di Araklı, da Sürmene; nel 1954, con la Legge n°6324 del 10 Marzo 1954[22], quello di Tonya, da Vakfıkebir; nel 1959, con la Legge n°7033 del 27 Giugno 1957[23], quelli di Arsin e di Yomra, entrambi scorporati dal distretto centrale.

Nel 1982 fu promulgata la legge che aboliva tutte le rimanenti denominazioni d’epoca ottomana, sicché le province ed i distretti presero rispettivamente il nome di ili e ilçe. Nel 1987, per la Legge n°3392 del 4 Luglio 1987[24], vennero istituiti i distretti di Beşikdüzü e di Şalpazarı, per entrambi scorporati da Vakfıkebir; nel 1990, per la Legge n°3644 del 20 Maggio 1990[25], quelli di Çarşıbaşı da Vakfıkebir, di Dernekpazarı da Çaykara, di Düzköy da Akçaabat, di Hayrat da Of e di Köprübaşı da Sürmene. Infine, nel 2014, in base alla Legge n°6360 del 6 Dicembre 2012[26], che prevede l’elevazione automatica al rango in Büyükşehir Belediye o comune metropolitano di tutti i capoluoghi di provincia con popolazione superiore ai 750.000 abitanti, è stata avviata la ridenominazione del distretto centrale in Ortahisar e la trasformazione di Trebisonda da comune in comune metropolitano.

Distretti della Provincia di Trebisonda (tra parentesi i nomi originari, laddove esistenti)::

  1. Akçaabat (Polathane)
  2. Araklı
  3. Arsin (Arseni Zîr)
  4. Beşikdüzü
  5. Çarşıbaşı (İskefiye)
  6. Çaykara (Kadahor)
  1. Dernekpazarı (Kondu)
  2. Düzköy (Haçka)
  3. Hayrat
  4. Köprübaşı (Göneşara)
  5. Maçka (Maçuka)
  6. Of
  1. Ortahisar
  2. Şalpazarı
  3. Sürmene
  4. Tonya
  5. Vakfıkebir (Fol)
  6. Yomra

Attualmente, la provincia è suddivisa in 18 distretti, 77 comuni, 482 villaggi e 1 comune metropolitano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Estinto col Mets Yegherrn
  2. ^ Trend, indica un aumento o una diminuzione percentuale della popolazione rispetto al censimento precedente.
  3. ^ Ordine, indica il collocamento in termini demografici fra tutte le province della Turchia.
  4. ^ Tasso, indica il rapporto percentuale fra la popolazione della provincia e l’intera popolazione turca.
  5. ^ Genel Nüfus Sayımı, 1965; Türkiye İstâtistik Kurumu
  6. ^ Genel Nüfus Sayımı, 1970; Türkiye İstâtistik Kurumu
  7. ^ Genel Nüfus Sayımı, 1975; Türkiye İstâtistik Kurumu
  8. ^ Genel Nüfus Sayımı, 1980; Türkiye İstâtistik Kurumu
  9. ^ Genel Nüfus Sayımı, 1985; Türkiye İstâtistik Kurumu
  10. ^ Genel Nüfus Sayımı, 1990; Türkiye İstâtistik Kurumu
  11. ^ Genel Nüfus Sayımı, 2000; Türkiye İstâtistik Kurumu
  12. ^ Genel Nüfus Sayımı, 2007; Türkiye İstâtistik Kurumu
  13. ^ Genel Nüfus Sayımı, 2008; Türkiye İstâtistik Kurumu
  14. ^ Genel Nüfus Sayımı, 2009; Türkiye İstâtistik Kurumu
  15. ^ Genel Nüfus Sayımı, 2010; Türkiye İstâtistik Kurumu
  16. ^ Genel Nüfus Sayımı, 2011; Türkiye İstâtistik Kurumu
  17. ^ Genel Nüfus Sayımı, 2012; Türkiye İstâtistik Kurumu
  18. ^ Genel Nüfus Sayımı, 2013; Türkiye İstâtistik Kurumu
  19. ^ Türkiye Cumhuriyeti Anayasası (1924) (TR)
  20. ^ Kânun No. 5071/1947 (TR)
  21. ^ Kânun No. 6068/1953 (TR)
  22. ^ Kânun No. 6324/1954 (TR)
  23. ^ Kânun No. 7033/1957 (TR)
  24. ^ Kânun No. 3392/1987 (TR)
  25. ^ Kânun No. 3644/1990 (TR)
  26. ^ Kânun No. 6360/2012 (TR)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Turchia Portale Turchia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Turchia