Praga (Varsavia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Praga
frazione
Dati amministrativi
Stato Polonia Polonia
Voivodato POL województwo mazowieckie COA.svg Masovia
Distretto POL powiat warszawski zachodni COA.svg Varsavia Ovest
Comune Varsavia
Territorio
Coordinate 52°13′56.28″N 21°00′30.36″E / 52.2323°N 21.008433°E52.2323; 21.008433 (Praga)Coordinate: 52°13′56.28″N 21°00′30.36″E / 52.2323°N 21.008433°E52.2323; 21.008433 (Praga)
Abitanti
Altre informazioni
Prefisso (+48) 22
Fuso orario UTC+1
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Polonia
Praga

Praga è una frazione storica di Varsavia, la capitale della Polonia. Si trova sulla riva destra della Vistola. Fu menzionato per la prima volta nel 1432, e fino al 1791 formò una città separata dall'attuale capitale.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La Praga storica era un piccolo insediamento situato sulla riva destra della Vistola, direttamente affacciata sulle città di Varsavia e Mariensztat, che oggi fa parte della capitale. Il nome deriva da una parola polacca, prażyć, che significa bruciare o arrostire, poiché la foresta che esisteva sull'attuale area della città fu bruciata per far posto alla frazione. Separata da Varsavia dal fiume, Praga si sviluppò separatamente dalla vicina città; a causa di questo il 10 febbraio 1648 il re Ladislao IV di Polonia concesse a Praga lo status di città. Tuttavia, essendo principalmente costruita in legno, la città fu ripetutamente distrutta da incendi, ondate di piena e eserciti stranieri. Attualmente, l'unico monumento storico che risale a quest'epoca è la Cappella di Nostra Signora di Loreto.

L'attuale Praga, con gli edifici residenziali

Falliti i numerosi tentativi di costruire un ponte permanente attraverso il fiume, Praga rimase un'entità separata dalla vicina capitale per tutto il XVIII secolo. Le comunicazioni tra le due città avvenivano con traghetti privati e, in inverno, transitando sul ghiaccio. Infine, nel 1791, durante il regno di Stanisław August Poniatowski, Praga fu unita a Varsavia come frazione. Diversamente dalle parti occidentali della città, durante la seconda guerra mondiale Praga rimase relativamente integra, pertanto nel periodo della ricostruzione fu sede di numerosi ministeri e uffici pubblici.

Mercato di Praga, Jan Piotr Norblin, 1791.

A causa dello status separato di Praga, la diocesi di Varsavia è ufficialmente chiamata "Diocesi di Varsavia e Praga".

Divisione amministrativa[modifica | modifica sorgente]

Attualmente Praga è divisa nelle seguenti frazioni:

Praga Południe e Praga Północ includono:

In senso più largo del termine, tutte le aree di Varsavia situate sulla riva destra della Vistola sono conosciute con il termine collettivo di Praga. Oltre alla storica Praga, sono incluse queste frazioni:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Polonia