Posata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Posate in argento da coperto e da servizio

Con il termine posata si intende principalmente un utensile (come la forchetta, il coltello o il cucchiaio) che serve per mangiare o cucinare evitando il contatto tra il cibo e le mani.

La posate sono realizzate principalmente in metallo; un tempo in argento, ottone e alpacca, oggi acciaio inox, ma esistono anche posate in legno, corno o porcellana. Per la ristorazione veloce o per occasioni in cui non vi è la possibilità di lavare le posate come picnic o feste ci sono posate in plastica usa e getta, anche imbustate per motivi igienici.

Si dividono in posate da tavola, quelle usate per mangiare, e posate di servizio, sia quelle usate per servire i cibi a tavola che quelle usate in cucina per la preparazione dei cibi.

Servizio di posate[modifica | modifica wikitesto]

Fa parte con i piatti e le cristallerie del servizio da tavola, è strutturato per un prestabilito numero di coperti: solitamente 6 o 12, tutti i suoi pezzi sono realizzati con il medesimo materiale e hanno la stessa linea e le stesse decorazioni.

Coperto[modifica | modifica wikitesto]

Le posate di un coperto completo

Comprende un diverso numero di posate, da tre nel caso più semplice a molte nelle apparecchiature formali, con diverse portate.

  • Da caffè:
  • Da sale

Da servizio a tavola[modifica | modifica wikitesto]

Cucina[modifica | modifica wikitesto]

Bacchette[modifica | modifica wikitesto]

Nei paesi dell'est (Cina, Giappone, ecc) al posto delle normali posate vengono utilizzate delle bacchette per il cibo. Tuttavia questa tradizione è stata portata anche in occidente in alcuni tipici locali a tema orientale.

Galleria fotografica[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina