Picea pungens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Picea pungens
Picea pungens
Stato di conservazione
Status iucn2.3 LC it.svg
Basso rischio (lc)[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Pinophyta
Classe Pinopsida
Ordine Pinales
Famiglia Pinaceae
Genere Picea
Specie P. pungens
Nomenclatura binomiale
Picea pungens
Engelm.

L'abete del Colorado (Picea pungens) è un albero del genere Picea.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Può raggiungere i 25-30 metri di altezza. Possiede foglie aghiformi, rigide spinose e lunghe dai 2 ai 2,5 cm. I fiori maschili sono degli amenti di 2 cm. Fiorisce in maggio. Il fusto presenta una corteccia grigio chiara che si desquama.

Viene utilizzata per ornamento e rimboscamento.

Varietà[modifica | modifica sorgente]

Ne esistono diverse varietà perlopiù ornamentali, tra cui le più rinomate sono:[senza fonte]

  • Picea pungens var. Koster
  • Picea pungens var. Fat Albert
    Questa è una varietà di abete del Colorado abbastanza compatta, dalla forma naturalmente piramidale, con degli aghi di color azzurro intenso.
  • Picea pungens var. Hoopsii
    Ha una chioma regolare (anche se non sempre), con i rami leggermente rivolti all'insù alle estremità. Ha degli aghi lunghi e appuntiti color blu argenteo, più intenso a primavera. Non è molto esigente per quanto riguarda la reazione del terreno, basta che non siano né troppo alcalini né troppo acidi. Resiste sino a temperature che oscillano intorno ai -35 °C. Possiede dei coni allungati penduli, maggiormente presenti in cima alla pianta, che giunti a maturazione sono di color bruno chiaro.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Picea pungens in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica