Pazza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pazza
Pazzа (film).png
una scena del film
Titolo originale Nuts
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1987
Durata 117 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.85:1
Genere drammatico
Regia Martin Ritt
Soggetto Tom Topor
Sceneggiatura Tom Topor, Darryl Ponicsan e Alvin Sargent
Fotografia Andrzej Bartkowiak
Montaggio Sidney Levin
Musiche Barbra Streisand
Scenografia Joel Schiller, Eric Orbom e Anne D. McCulley
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Pazza è un film di Martin Ritt del 1987.

Rappresenta l'ultima interpretazione cinematografica di Karl Malden (1912-2009).

Trama[modifica | modifica sorgente]

Claudia Draper, una prostituta proveniente da famiglia benestante, è accusata di omicidio e rischia 25 anni di carcere. Al fine di salvarla dalla pesante condanna, la famiglia si affida a un valente legale, senza risparmiare spese, pur di farla dichiarare incapace di intendere e di volere e farla internare in un istituto di psichiatria, dal quale potrà invece uscire dopo pochi anni. Ma la ragazza si sbarazza con violenta ribellione del forbito difensore, e viene affidata ad un avvocato d'ufficio, Aaron Levinsky il quale intuisce - dietro il contegno ostico dell'indesiderata cliente - un'intelligenza acuta e la capacità di collaborare alla propria difesa. Claudia lo fa a prescindere da ogni possibile cavillo giudiziario, solo svelando dolorosamente, con disperata causticità, lo scabroso retroterra familiare dai toni freudiani nel quale è maturata la sua squallida scelta di vita, e le intollerabili pretese del cliente che scatenò la sua micidiale reazione di difesa.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema