Parco nazionale Ku-Ring-Gai Chase

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ku-Ring-Gai
Ku-ring-gai Chase National Park
Class. internaz. IUCN: Categoria II
Stato Australia Australia
Stato o territorio Nuovo Galles del Sud
Superficie a terra 154 km²
Provvedimenti istitutivi 1º ottobre 1967
Cowan Creek Ku-ring-gai Chase National Park.jpg

Il Ku-Ring-Gai Chase National Park (o più semplicemente Ku-Ring-Gai) è un parco nazionale australiano, situato circa 35 km a nord del centro di Sydney istituito nel 1967. Il nome deriva da quello dato alla popolazione indigena australiana del Nuovo Galles del Sud da John Fraser nel 1892, Kuringgai (o Ku-ring-gai, o Guringai).

Territorio[modifica | modifica sorgente]

La collocazione geografica è posta su un'area peninsulare, con una unica via di accesso a pagamento per i mezzi motorizzati. Si trova dislocato tra fiordi, e gode di splendide vedute dalle scogliere di arenaria a picco sul mare sull'isola di Scozia (Scotland Island), oltre che di passeggiate nella foresta, su un'area collinosa relativamente semplice da percorrere.

In particolare, l'area del parco segue il percorso del fiume Hawkesbury, fino alla foce[1].

Le formazioni geologiche datano all'epoca del triassico e del giurassico, le rocce più antiche sono costituite dalle argille e le arenarie di Narrabeen[1].

Storia[modifica | modifica sorgente]

petroglifo
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Australiani aborigeni#Storia.

Il parco suscita un notevole interesse dal punto di vista culturale, infatti fa parte dell'importante patrimonio della Cultura australiana aborigena. Le tracce qui ritrovate attestano la presenza degli aborigeni australiani già a partire da 7400 anni fa. Il territorio del parco era popolato da due clan locali: il popolo di Garrigal, insediatosi nell'area circostante Broken Bay, e i Terramerragal, che occupavano una zona intorno alla zona di Turramurra. Delle popolazioni restano alcune pitture e incisioni rupestri datate circa 600 anni fa, e alcune disposizioni di pietre che testimoniano i luoghi di sepoltura e di lavoro degli aborigeni[1].

Nel XIX secolo, l'area oggi adibita a parco venne sfruttata dai colonizzatori europei per la produzione del legname e la costruzione di imbarcazioni. Venne anche sfruttato per l'estrazione di materie prime da cui ricavare carbonato di sodio, sale e calce di conchiglie.

Provvedimenti istitutivi[modifica | modifica sorgente]

Il Parco nazionale Ku-Ring-Gai Chase nasce il 1º ottobre 1967.

Dal 15 dicembre 2006 il parco fa parte della Australian National Heritage List, una lista prestigiosa dei luoghi di interesse da tutelare che applica i principi dell'Environment Protection and Biodiversity Conservation Act del 1999, l'atto con cui si dichiararono le aree di protezione ambientale in Australia[2].

Luoghi di interesse[modifica | modifica sorgente]

All'interno del parco si trovano antiche incisioni rupestri.

Flora[modifica | modifica sorgente]

Nel parco sono presenti oltre 1000 specie di piante native.

Fauna[modifica | modifica sorgente]

All'interno del parco vive un'importante popolazione di pipistrelli, per la cui conservazione si è costituita una società, la "Ku-ring-gai Bat Conservation Society"[3]. La Municipalità di Ku-Ring-Gai dà anche un contributo per il mantenimento delle aree utili alle loro conservazione[4].

Tra le specie più importanti autoctone figurano: il Miniopterus schreibersii oceanensis, il koala, il quenda, il quoll maculato. Vivono nel parco nazionale anche 100 specie di lepidotteri e di farfalle[1].

Aree attrezzate[modifica | modifica sorgente]

Bobbin Head[modifica | modifica sorgente]

A Cowan Creek si trova questa area attrezzata con negozietto, baia, area picnic, centro informazioni e un ristorante aperto a mezzodì. In quest'area è possibile fare una passeggiata tra le mangrovie.

Appletree Bay[modifica | modifica sorgente]

Un'area attrezzata con spazio barbecue, picnic, scivolo di varo per le barche, parcheggio.

The Basin[modifica | modifica sorgente]

Un'area famosa per i picnic con una piccola spiaggia, Pittwater. Campeggio permesso.

West Head[modifica | modifica sorgente]

Punto panoramico.

Barrenjoey[modifica | modifica sorgente]

Barrenjoey è una località di Palm Beach raggiungibile dal parco solo attraversando 1 km d'acqua in località Pittwater. Sono degni di nota un museo e il faro.

La Sfinge[modifica | modifica sorgente]

Memoriale della Sfinge

Il memoriale per i caduti della prima guerra mondiale raffigurante una sfinge è raggiungibile con una godibile passeggiata.

Cottage Point[modifica | modifica sorgente]

Un cottage con attracco per le barche costruito nel 1918 si trova all'imbocco dell'insenatura "Coal and Candle Creek".

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d Fonte: www.environment.gov.au
  2. ^ Sito dell'Australia's Heritage, Environment Protection and Biodiversity Conservation Act del 1999 sul sito del Governo australiano.
  3. ^ Fonte: www.environment.gov.au
  4. ^ L'Habitat Restoration Project per la protezione de pipistrelli di Ku-ring-gai, dal 1987, sul sito www.sydneybats.org.au.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]