Notte italiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Notte italiana
Titolo originale Notte italiana
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1987
Durata 93 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Carlo Mazzacurati
Soggetto Franco Bernini, Carlo Mazzacurati
Sceneggiatura Franco Bernini, Carlo Mazzacurati
Produttore Angelo Barbagallo, Nanni Moretti
Casa di produzione Sacher Film, Rai
Fotografia Agostino Castiglioni
Montaggio Mirco Garrone
Musiche Fiorenzo Carpi
Scenografia Giancarlo Basili, Leonardo Scarpa
Costumi Maria Rita Barbera
Trucco Gianfranco Mecacci
Interpreti e personaggi
Premi

Notte italiana è un film del 1987 diretto da Carlo Mazzacurati.

La pellicola è frutto di un fortunato triplice esordio: Nanni Moretti come produttore (è il primo film prodotto dalla neonata Sacher Film della coppia Moretti-Barbagallo), Carlo Mazzacurati alla regia e Marco Messeri protagonista.

Carlo Mazzacurati ha vinto per questo film il Nastro d'Argento al miglior regista esordiente, mentre Marco Messeri è stato premiato con il Globo d'oro come miglior attore dell'anno.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film è ambientato nel delta del Po, una zona dove si estraeva il metano con il pericolo di far sprofondare la terra. L'avvocato Morsiani si trasferisce nella zona per stimare un terreno; ha una storia d'amore con Daria e tutto sembra andare bene. Ma nel corso del suo lavoro Morsiani viene a conoscenza di tanti fatti, alcuni dei quali contro la legge: speculazioni edilizie e estrazioni illecite. Emerge anche la morte di un ispettore minerario che aveva scoperto l'esistenza di alcuni pozzi clandestini. In questa morte sembra essere implicato anche il padre di Daria. L'avvocato Morsiani capisce che ora è in pericolo e tenta di fuggire.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Accreditato come partecipazione.
cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema