Niter kibbeh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Niter kibbeh
Niter kibbeh
Origini
Altri nomi niter qibe, tesmi
Luoghi d'origine Eritrea Eritrea
Etiopia Etiopia
Diffusione Corno d'Africa
Dettagli
Categoria condimento
Ingredienti principali grasso animale, spezie
 

Il niter kibbeh, o niter qibe (ge'ez ንጥር ቅቤ niṭer ḳibē), detto anche tesmi (in tigrino), e un burro chiarificato e stagionato utilizzato largamente nella cucina etiopica e in quella eritrea.

Si tratta di un prodotto simile al ghi, ma il niter kibbeh è miscelato con spezie come cumino, coriandolo, turmeric, cardamomo, cannella, o noce moscata. Ciò gli dona un particolare aroma speziato.

Nel Somaliland è noto come Subag Sōmāli ed è prodotto in maniera estensiva e utilizzato in cucina e per la conservazione dei cibi nella cultura dei nomadi. Gli ingredienti sono un po' diversi nell'uso somalo, poiché viene impiegato burro fresco, aglio, cardamomo e chiodi di garofano.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina