Muscicapidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Muscicapidi
White-eyed slaty flycatcher.jpg
Pigliamosche ardesia occhibianchi
Melaenornis fischeri
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Passerida
Superfamiglia Muscicapoidea
Famiglia Muscicapidae
Vigors, 1825
Generi

vedi testo

I Muscicapidi (Muscicapidae Vigors, 1825), comunemente chiamati "pigliamosche", sono una famiglia di uccelli dell'ordine dei Passeriformi.[1]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

L'aspetto di questi uccelli è molto vario, ma sono tutti ottimi uccelli canori. Hanno dimensioni medio-piccole (10-21 cm). Molte specie hanno il piumaggio bruno uniforme, mentre altre sono vivacemente colorate, soprattutto i maschi[2]. Quasi tutte hanno becchi larghi e appiattiti, adatti a catturare insetti in volo, mentre le poche specie che si nutrono sul terreno hanno generalmente becchi più sottili[3].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

I Muscicapidi, detti anche pigliamosche del Vecchio Mondo, vivono in quasi ogni habitat in cui siano presenti degli alberi, dalle foreste più fitte alle rade boscaglie, e perfino sui boschi dell'Himalaya. In inverno le specie più settentrionali migrano verso sud, dove possono trovare insetti in abbondanza[3].

Biologia[modifica | modifica sorgente]

A seconda delle specie, il nido può consistere sia in una sorta di coppa ben costruita posta su un albero o una cornice rocciosa che in una semplice struttura posta all'interno di un tronco cavo. Le specie che nidificano in cavità tendono ad avere covate più numerose (in media di otto uova, piuttosto che di due-cinque)[3].

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Pettirosso gazza orientale
Copsychus saularis
Cossifa del Capo
Cossypha caffra
Pigliamosche biancoblu
Cyanoptila cyanomelana
Pettirosso comune
Erithacus rubecula
Balia dal collare
Ficedula albicollis
Balia nera
Ficedula hypoleuca
Calliope siberiana
Calliope calliope
Usignolo maggiore
Luscinia luscinia
Usignolo comune
Luscinia megarhynchos
Pettazzurro
Luscinia svecica
Codirossone eurasiatico
Monticola saxatilis
passero solitario ssp. philippensis
Monticola solitarius philippensis
Pigliamosche comune
Muscicapa striata
Pigliamosche blu pigmeo
Muscicapella hodgsoni
Monachella comune
Oenanthe hispanica
Culbianco comune
Oenanthe oenanthe
Codirosso spazzacamino
Phoenicurus ochruros
Codirosso comune
Phoenicurus phoenicurus
Saltimpalo bianconero
Saxicola caprata
Stiaccino
Saxicola rubetra
Saltimpalo siberiano
Saxicola maurus
Pettirosso indiano
Copsychus fulicatus

La famiglia Muscicapidae comprende i seguenti generi e specie:[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Muscicapidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato l'8 maggio 2014.
  2. ^ Old World Flycatchers Muscicapidae in artfullbirds.com. URL consultato il 3 giugno 2010.
  3. ^ a b c Perrins, C. in Forshaw, Joseph (a cura di), Encyclopaedia of Animals: Birds, London, Merehurst Press, 1991, pp. 194–195, ISBN 1-85391-186-0.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli