Mirabel (Québec)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mirabel
territorio equivalente a municipalità regionale di contea
City of Mirabel - Ville de Mirabel
Mirabel – Veduta
Localizzazione
Stato Canada Canada
Provincia Flag of Quebec.svg Québec
Amministrazione
Sindaco Hubert Meilleur
Territorio
Coordinate 45°39′N 74°05′W / 45.65°N 74.083333°W45.65; -74.083333 (Mirabel)Coordinate: 45°39′N 74°05′W / 45.65°N 74.083333°W45.65; -74.083333 (Mirabel)
Superficie 485,51 km²
Abitanti 41 957 (2011)
Densità 86,42 ab./km²
Altre informazioni
Lingue Francese
Cod. postale J7J, J7N
Prefisso 450 e 579
Fuso orario UTC-5
Codice SC 74005
Cartografia
Mappa di localizzazione: Canada
Mirabel
Sito istituzionale

Mirabel è una città compresa nella regione Laurentides del Canada francofono, nella provincia di Québec.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Mirabel si è formata nel 1971, attraverso l'espropriazione di terreni privati e la fusione di 8 comuni: Saint-Augustin, Saint-Benoît, Saint-Erma, Saint-Janvier-de-Blainville, Sainte-Scholastique, Saint-Canut, Sainte-Monique, e Saint-Janvier-de-la-Croix.

Mirabel fu inizialmente chiamata Ville de Sainte-Scholastique ma fu rinominata nel 1973. La città doveva diventare un vasto centro di riferimento per il trasporto ed importante polo industriale per il Canada orientale con al centro l'aeroporto di Montréal-Mirabel. L'aeroporto, inaugurato nel 1975, non divenne mai un hub importante per l'aviazione e nel 2004 è stato chiuso a tutto il traffico passeggeri.

Nel 2000, circa 10 chilometri quadrati del territorio di Mirabel furono annessi alla città di Lachute.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Mirabel è sede di uno dei aeroporti di Montréal, l'aeroporto di Montréal-Mirabel (codici ICAO:CYMX; IATA:YMX), base di assemblaggio dei velivoli della Bombardier Aerospace.[1]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Bombardier in Canada. URL consultato il 28 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Canada Portale Canada: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Canada