Marius Hurter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marius Hurter
Dati biografici
Nome Marius Hofmeyr Hurter
Paese Sudafrica Sudafrica
Altezza 188 cm
Peso 123 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Pilone
Ritirato 2006
Carriera
Attività provinciale
1991-1995 Western Province Western Province
Attività di club¹
1996-1997 Bulls Bulls
1998 Stormers Stormers
1998-2004 Newcastle Newcastle 110 (15)
2005-2006 Cats Cats
Attività da giocatore internazionale
1995-1997 Sudafrica Sudafrica 13 (0)
Attività da allenatore
2007- Golden Lions Golden Lions Under-16
2007- Lions Lions All. avanti
Palmarès internazionale
Vincitore RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 1995

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 26 settembre 2011

Marius Hofmeyr Hurter (Potchefstroom, 8 ottobre 1970) è un ex rugbista a 15 e allenatore di rugby sudafricano, pilone, campione del mondo 1995 con gli Springbok.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel Northern Transvaal, militò in Currie Cup nel Western Province, club dal quale fu convocato per fare parte della selezione nazionale sudafricana alla Coppa del Mondo di rugby 1995[1], cui partecipò da esordiente assoluto: il suo primo test match fu infatti contro la Romania a Città del Capo nella fase a gironi del torneo; il suo secondo e ultimo incontro della manifestazione, che vide il Sudafrica laurearsi campione del mondo, fu contro il Canada.

Fino al 1997 disputò 13 incontri, tutti da titolare.

Nel 1998 si trasferì in Europa nel campionato inglese presso il Newcastle, inizialmente con un contratto triennale[2] poi prolungato; furono sette in totale le stagioni a Newcastle, con la vittoria in due Coppe Anglo-Gallesi; a fine 2004 Hurter chiese di essere liberato dal contratto per poter tornare in Sudafrica e riprendere gli studi in giurisprudenza, oltre che per poter giocare nei Cats, franchigia del Transvaal oggi nota come Lions[3].

Dopo il ritiro avvenuto nel 2006, è divenuto allenatore delle giovanili dei Lions e cura anche l'allenamento della mischia della prima squadra.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) S. African selection surprises in The Independent, 1º maggio 1995. URL consultato il 26-9-2011.
  2. ^ (EN) Newcastle sign South African prop Hurter in The Mirror, 9 luglio 1998. URL consultato il 26-9-2011.
  3. ^ (EN) Hurter flees Falcons nest for SA in BBC, 16 dicembre 2004. URL consultato il 26-9-2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]