Marie Isabelle de Rohan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marie Isabelle
Duchessa di Tallard
Nome completo Marie Isabelle Gabrielle Angélique de Rohan
Nascita Rue de Paradis, Parigi, Francia, 17 gennaio 1699
Morte Palazzo di Versailles, Francia, 5 gennaio 1754
Sepoltura 7 gennaio 1754
Luogo di sepoltura Église de La Merci, Parigi
Padre Hercule Mériadec de Rohan
Madre Anne Geneviève de Lévis
Consorte Joseph d'Hostun de La Baume

Marie Isabelle de Rohan (Marie Isabelle Gabrielle Angélique; 17 gennaio 16995 gennaio 1754) fu una nobildonna francese e nipote di Madame de Ventadour. Marie Isabelle fu la governante dei figli di Luigi XV e della sua consorte Maria Leszczyńska..

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nacque a Parigi la quarta di cinque figli. Suo padre fu Hercule Mériadec de Rohan, 0Duca di Rohan-Rohan e la sua prima moglie Anne Geneviève de Lévis.[1]

In quanto membro del House of Rohan godé del prestigioso rango di una Princesse étranger dato alla sua famiglia al principio del XVII secolo dovuta alla loro rivendicazione ancestrale che risaleva ai Duchi di Bretagna. Come tale, ciò le consentiva l'appellativo di Altezza. I suoi fratelli includevano Louise Françoise, Duchessa de La Meilleraye (sposò un nipote di Ortensia Mancini ed antenata dell'attuale Principe di Monaco) Jules de Rohan, principe di Soubise, Louise, Principessa di Guéméné (moglie di Hercule Mériadec de Rohan, principe di Guéméné). Suo zio fu il Vescovo di Strasburgo.

Sposò Joseph d'Hostun de La Baume,[1] figlio di Camille d'Hostun de La Baume, Duca di Tallard il 13 marzo 1713; la sposa aveva quattordici anni. Suo marito era di quasi diciassette anni maggiore di lei.[1]

La giovane duchessa fu assegnata alla casa di Elisabetta Carlotta del Palatinato, Madame, moglie dello scomparso Filippo di Francia, Monsieur e madre del futuro Filippo d'Orléans, Reggente di Francia; la nonna di Marie Isabelle, Madame de Ventadour, fece anche lei parte della casa di Madame.

Nel 1735, sua nonna Charlotte de La Mothe-Houdancourt[2] si ritirò dal suo ufficio di Governante dei figli di Francia. La posizione fu quindi data a Marie Isabelle. Avrebbe tenuto l'ufficio fino alle sue dimissioni il 10 gennaio 1754 quando sua nipote Madame de Marsan assunse il ruolo. Sua cognata Anne Julie de Melun funse anche da sotto governante dei bambini reali.

Madame de Tallard fu una dama di compagnia della Principessa Enrichetta di Francia, figlia di Luigi XV e della sua consorte Maria Leszczyńska. Fu anche una dame du palais della Regina Maria.[3] La regina si dice che abbia avuto un debole per la giovane duchessa e Luigi XV era frequente delle sue cene a Versailles.

Dal 1735 al 1754, Marie Isabelle fu responsabile dell'educazione e della tutela di Luigi, Delfino di Francia così come delle sue molte sorelle - le principesse Luisa Elisabetta, la sua gemella Enrichetta e la Principessa Adelaide. Fu in seguito responsabile per le figlie del Delfino stesso.

Marie Isabelle era presente alla presentazione di Anne Marie Louise de La Tour d'Auvergne, la prima moglie del suo pronipote.[4][5]

Morì nella notte tra il 4 e 5 gennaio 1754 al Palazzo di Versailles e nominò suo cugino Charles de Rohan, principe di Rochefort suo erede. Morì senza aver avuto figli. Suo marito le sopravvisse di venti mesi.[1] La sua morte fu un grande dolore per il re così come i suoi molti allievi.[5]

Fu sepolta il 7 gennaio 1754 nell'Église de La Merci a Parigi,[6] il tradizionale luogo di sepoltura della linea di Soubise del Casato di Rohan.

Antenati[modifica | modifica sorgente]

Titoli ed appellativi[modifica | modifica sorgente]

  • 17 gennaio 1699 – 15 marzo 1713 Sua Altezza Marie Isabelle de Rohan
  • 15 marzo 1713 – 5 gennaio 1754 Sua Altezza la Duchessa di Tallard

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d Leo van de Pas, Marie Isabelle de Rohan in Genealogics .org. URL consultato il 7 aprile 2010.
  2. ^ fu accreditata per aver salvato il piccolo Luigi XV da parte dei medici reali nel 1712 durante un'epidemia di morbillo a corte
  3. ^ René Louis de Voyer de Paulmy d'Argenson, Journal et mémoires du marquis dArgenson, Volume 8. URL consultato il 25 marzo 2010.
  4. ^ Ed una bisnonna dell'assassinato Luigi Antonio, Duca d'Enghien
  5. ^ a b Charles Philippe d'Albert Luynes, Mémoires du duc de Luynes sur la cour de Louis XV (1735-1758) By Charles Philippe d'Albert de Luynes. URL consultato il 21 aprile 2010.
  6. ^ Itinéraires spirituels, enjeux matériels en Europe. URL consultato il 21 aprile 2010.
Predecessore Governante dei figli di Francia Successore
Duchessa di Ventadour 1754–1776 Contessa di Marsan