Marginocephalia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Marginocephalia
Triceratops side view.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Sottoclasse Diapsida
Superordine Dinosauria
Ordine Ornithischia
Sottordine Marginocephalia
Infraordini e generi

Infraordini
Ceratopsia
Pachycephalosauria

Generi
Chaoyangsaurus
Stenopelix

I marginocefali (Marginocephalia) sono un gruppo di dinosauri erbivori appartenenti all'ordine degli ornitischi. Le forme incluse in questo gruppo sono caratterizzate da particolari ossa sul retro del cranio, che in alcuni casi formavano un vero e proprio collare osseo. I gruppi principali sono quello dei pachicefalosauri, bipedi e dotati di un cranio ispessito, e i ceratopi, caratterizzati da andatura quadrupede e da corna.

Origini[modifica | modifica wikitesto]

I primi marginocefali sono derivati dagli ornitopodi primitivi nel Giurassico: una forma in particolare, Chaoyangsaurus della Cina, sembra racchiudere le principali caratteristiche delle forme primitive di pachicefalosauri e ceratopi. Un'altra forma, Stenopelix, del Cretacico inferiore della Germania, è di incerta collocazione sistematica. Di recente, la scoperta di forme primitive come Yinlong della Cina hanno avvicinato le origini dei marginocefali alla famiglia degli eterodontosauridi, un piccolo gruppo di dinosauri erbivori dotati di zanne caratteristici del Giurassico inferiore del Sudafrica, ma conosciuti (anche se soprattutto per resti frammentari trovati nel Nordamerica e nell'Estremo oriente) per tutto il Giurassico. A supporto di questa tesi, alcune peculiarità della dentatura di diversi pachicefalosauri (Goyocephale, Homalocephale) sembrerebbero avvicinare i marginocefali a questi primitivi erbivori.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

dinosauri Portale Dinosauri: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di dinosauri