Luigi III di Borbone-Condé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luigi III di Borbone-Condé
Luigi III di Borbone-Condé ritratto da Hyacinthe Rigaud (Castello di Versailles)
Luigi III di Borbone-Condé ritratto da Hyacinthe Rigaud (Castello di Versailles)
Principe di Condé
Nascita Hôtel de Condé, Parigi, Francia, 10 novembre 1668
Morte Reggia di Versailles, Francia, 4 marzo 1710
Padre Enrico Giulio di Borbone-Condé
Madre Anna del Palatinato
Consorte Luisa Francesca di Borbone-Francia
Figli Maria Anna Eleonora di Borbone, mademoiselle de Condé
Luigi Enrico, Duca di Borbone
Luisa Elisabetta, principessa di Conti
Luisa Anna di Borbone, mademoiselle de Charolais
Maria Anna di Borbone, mademoiselle de Clermont
Carlo, conte di Charolais
Enrichetta Luisa di Borbone, mademoiselle de Vermandois
Elisabetta Alessandrina di Borbone, mademoiselle de Sens
Luigi, conte di Clermont

Luigi III di Borbone-Condé (Parigi, 18 ottobre 1668Versailles, 4 maggio 1710) è stato un generale francese. Fu duca di Montmorency (1668 – 1689), duca di Enghien (1689 – 1709), sesto principe di Condé e conte di Charolais (1709 – 1710), gran maestro di Francia (1685-1710).

Era figlio di Enrico Giulio, quinto principe di Condé e di Anna del Palatinato (1648-1723).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era brutto, maligno e gracile di costituzione[1].

Fu cavaliere di Santo Spirito (2 giugno 1686), colonnello di fanteria (28 dicembre 1686), maresciallo di campo (2 aprile 1690). Nel 1688 seguì il delfino all'assedio di Philippsburg ed il re Luigi XIV all'assedio di Mons nel 1691 ed a quello di Namur nel 1692 allorché fu nominato luogotenente generale (3 maggio 1692).

Combatté anche le battaglie di Steenkerke e Neerwinden. Nel 1694 fu luogotenente generale nelle Fiandre. Conservò le cariche ereditate dal padre ma dovette lottare contro il duca d’Orléans per mantenere il titolo di "signor principe", che il figlio Luigi Enrico abbandonò.

Morì a seguito di un attacco di apoplessia, mentre attraversava in carrozza la Senna sul Pont Neuf di Parigi.

Matrimonio e discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 maggio 1685 sposò Luisa Francesca di Borbone-Francia, mademoiselle de Nantes, figlia legittimata di Luigi XIV e della Montespan, che gli diede nove figli:

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Luigi di Borbone Padre:
Enrico III Giulio di Borbone-Condé
Nonno paterno:
Luigi II di Borbone-Condé
Bisnonno paterno:
Enrico II di Borbone-Condé
Trisnonno paterno:
Enrico I di Borbone-Condé
Trisnonna paterna:
Carlotta Caterina de La Trémoille
Bisnonna paterna:
Carlotta Margherita di Montmorency
Trisnonno paterno:
Enrico I di Montmorency
Trisnonna paterna:
Louise de Budos
Nonna paterna:
Chiara Clemenza di Maillé
Bisnonno paterno:
Urbain de Maillé-Brézé
Trisnonno paterno:
Charles de Maillé-Brézé
Trisnonna paterna:
Jacqueline de Thévalle
Bisnonna paterna:
Nicole du Plessis de Richelieu
Trisnonno paterno:
François du Plessis, Signore di Richelieu
Trisnonna paterna:
Suzanne de La Porte
Madre:
Anna Enrichetta del Palatinato
Nonno materno:
Edoardo del Palatinato
Bisnonno materno:
Federico V Elettore Palatino
Trisnonno materno:
Federico IV Elettore Palatino
Trisnonna materna:
Luisa Giuliana di Nassau
Bisnonna materna:
Elisabetta Stuart
Trisnonno materno:
Giacomo I d'Inghilterra
Trisnonna materna:
Anna di Danimarca
Nonna materna:
Anna Maria di Gonzaga-Nevers
Bisnonno materno:
Carlo I di Gonzaga-Nevers
Trisnonno materno:
Ludovico Gonzaga-Nevers
Trisnonna materna:
Enrichetta di Nevers
Bisnonna materna:
Caterina di Lorena
Trisnonno materno:
Carlo di Guisa
Trisnonna materna:
Enrichetta di Savoia-Villars

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il casato dei Condé aveva sempre avuto, e continuò ad avere in futuro, parecchi membri anormali, sia fisicamente che mentalmente, e Luigi non fece eccezione. Come il padre ed il nonno, egli morì in condizione di insanità mentale, che si era manifestata già lungo tempo prima della morte.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Principe di Condé Successore Coat of arms of the Prince of Condé.png
Enrico Giulio 17091710 Luigi IV Enrico
Predecessore Gran maestro di Francia Successore Pavillon royal de la France.png
Enrico III Giulio di Borbone-Condé 1685-1710 Luigi-Enrico di Borbone-Condé

Controllo di autorità VIAF: 29800851