Libreria standard C++

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nel C++, la libreria standard c++ è una collezione di classi e funzioni, che sono scritte nel linguaggio cuore e sono a loro volta parte dello Standard ISO C++ [1]. La libreria standard C++ fornisce una serie di contenitori generici e di funzioni strutturate per manipolarli, insieme a funzioni oggetti, stringhe e stream generici (utili anche per l'input/output su file o a video), funzioni di supporto alla programmazione e matematiche. La libreria standard C++ incorpora anche la libreria standard ISO C90. Tutte le funzioni e le classi sono dichiarate all'interno del namespace std.

Gli header file nella libreria standard del C++ non hanno l'estensione ".h". Tuttavia, la Libreria Standard del C++ include 18 header file dalla libreria standard del C, che terminano con il ".h". Il loro uso è deprecato e mantenuto per retrocompatibilità[2].

Motivazioni e Esempi[modifica | modifica sorgente]

Il linguaggio di programmazione C++ è un linguaggio OOP (object-oriented programming) derivato dal linguaggio C. Il linguaggio C++ ha ereditato dal C la caratteristica che le sue funzioni possono essere definite dal programmatore utente ed inserite in una libreria. Buona parte delle più importanti funzioni del C++, per esempio quelle di ingresso e uscita, sono contenute in una libreria "standard", suscettibile però di modifica. Per esempio se il programma scritto in C++ deve ricevere e stampare su schermo dei dati esso dovrà contenere nelle definizioni iniziali il file di header iostream; cioè supponendo di voler scrivere Hello world allora il programma sarà scritto:

#include <iostream> 
// richiama dalla libreria standard la funzione iostream
 
using namespace std;
//direttiva propria del c++ per dichiarare l'uso dello spazio dei nomi della libreria standard
 
 
int main () {                     //int è un identificatore che indica che
 cout << "Hello world " << endl;  //la funzione main, anch'essa presente
 return 0;                        //nella libreria standard del c/c++,
}                                 //restituisce un valore intero, zero
                                  //se il programma è stato eseguito correttamente.
                                  //In particolare main rappresenta il corpo
                                  //del programma principale.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ ISO/IEC 14882:2003(E) Programming Languages — C++ §17-27
  2. ^ ISO/IEC 14882:2003(E) Programming Languages — C++ §D.5

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica