Leonid Brumberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Leonid Efimovič Brumberg (in russo: Леонид Ефимович Брумберг?; Rostov sul Don, 30 aprile 1925Vienna, 20 agosto 2010) è stato un pianista russo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Brumberg si è formato al Conservatorio di Mosca con Heinrich Neuhaus (pianoforte), Nikolaj Mjaskovskij (composizione) e Dmitrij Šostakovič (strumentazione).

Dopo il diploma, ha iniziato la carriera concertistica, che rimase confinata, fino alla sua emigrazione avvenuta nel 1981, nei limiti dell'URSS e del blocco orientale.

Liberato dai vincoli dell'amministrazione statale, cominciò a tenere concerti a livello internazionale. Ha collaborato con famosi direttori d'orchestra quali Roždestvenskij, Svetlanov, Kondrašin e Zubin Mehta. Spesso è stato ospite al Rheingau Musik Festival, dove ha eseguito l'integrale delle opere di Chopin nel 1996. Le sue esecuzioni al pianoforte sono documentate in numerose registrazioni.

Come insegnante è stato inizialmente assistente per il suo maestro Neuhaus, prima di diventare professore presso l'Istituto Gnessin. Dopo essere emigrato, si stabilì a Vienna, dove ha ricoperto nel periodo 1982-1998 l'incarico di docente al Conservatorio di Vienna.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Ingo Harden, Gregor Willmes, Pianisten Profile, Bärenreiter Verlag, Kassel, 2008, ISBN 978-3761816165.

Controllo di autorità VIAF: 103319501 LCCN: n78041810